Amici 14, fan di Caparezza contro Briga. Arriva il duetto “riparatore” con Emma Marrone

Nel sesto appuntamento con il serale della quattordicesima edizione di Amici di Maria De Filippi abbiamo assistito ad un scontro epocale fra Mattia Briga e Loredana Bertè. Il giudice ha affidato a lui l’interpretazione di Fuori dal tunnel di Caparezza, mentre allo sfidante Luca Tudisca (leggi l’intervista esclusiva di Velvet Music) Purple rain di Prince: il rapper però si è rifiutato categoricamente di esibirsi su quelle note, scatenando la furia dei fan di Michele Salvemini (questo il vero nome del cantante). Sono tutti increduli: “Lo #pseudorapper #Briga non vuole cantare #Caparezza, avesse capito che non è all’#altezza?”, “Ma Briga e Emma penseranno mica di aver ragione a scegliere di non cantare Caparezza?”, “Si ma Briga Caparezza doveva farlo, punto ciao“, “Quello che mi fa ridere è che Briga si definisce rapper e poi non vuole fare Caparezza perché non è il suo genere. #SELODICITU“.

Effettivamente nessuno ha mai osato comportarsi in questo modo e così il punto è andato a tavolino alla squadra blu capitanata da Elisa. Emma Marrone ha invece difeso il suo allievo, visto che la Bertè voleva che il brano venisse eseguito nella tonalità originale. Secondo l’artista salentina era solo quello il problema. Ed infatti nella puntata che vedremo sabato 23 maggio assisteremo ad un duetto fra la Marrone e Briga proprio sulle note della famosa hit. Un modo per non riparare al danno fatto?

Secondo quanto riportano alcuni utenti che hanno assistito alle registrazioni, comunque Loredana non ha apprezzato l’atteggiamento di Mattia, definendolo un “egocentrico“; a Sabrina Ferilli è invece piaciuta l’esibizione, dicendo addirittura di preferire la loro versione, rispetto a quella originale. Forse è troppo. I sostenitori di Caparezza sicuramente avranno qualcosa da ridire all’attrice. In ogni caso Emma e Mattia non hanno vinto la sfida, visto che sono stati i The Kolors ad avere la meglio. Questione di Karma…

Foto by Facebook

Impostazioni privacy