George Michael: nuovo album nel 2016 per festeggiare i 30 anni da solista

George Michael è pronto a tornare al lavoro e starebbe pensando a un nuovo album da pubblicare nel 2016, per festeggiare i 30 anni di carriera da solista. Era il 1986, infatti, quando gli Wham!, ovvero la band composta dal cantante George Michael e dal chitarrista Andrew Ridgeley annunciarono la loro “separazione” artistica (il duo era nato 4 anni prima). E il mondo adolescente e non pianse lacrime amare, salvo poi gioire del ritorno sulla scena dell’autore britannico che anche senza Andrew iniziò a inanellare una serie di successi.

Poi, però, il declino, gli scandali e la droga. Da questa estate, dopo il suo ricovero presso il Kusnacht Practice (noto centro specializzato nei trattamenti disintossicanti mascherato da hotel a cinque stelle situato a pochi chilometri da Zurigo), di George Micheal si erano un po’ perse le notizie. Ora, però, a distanza di mesi, a colmare il vuoto è arrivato il quotidiano inglese The Sun che ha fornito qualche aggiornamento in merito alle sue prossime mosse. “Lui ha una voglia matta di tornare al lavoro entro il prossimo anno, soprattutto perché sarà il trentesimo anniversario della sua carriera solista” ha detto una “fonte vicina all’artista”.

Quando esattamente? Non c’è fretta, perché la cosa più importante è che prima si rimetta presto in sesto. L’ultimo aggiornamento sulle sue condizioni, infatti, lo volevano grave: anni di eccessi avevano distrutto il suo fisico e la sua voce. Ma, secondo le nuove informazioni anche questo non sarebbe del tutto vero. Chi aveva parlato della droga e del crack ai giornali era sì un membro della sua famiglia (ovvero la moglie di un lontano parente), ma quella persona non vedeva George Michael da oltre 18 anni. Cosa sia realmente successo nella vita e nella carriera di un personaggio talentuoso ma fragile come lui forse non lo sapremo mai. Speriamo solo di vederlo presto tornare in studio, da solo o con Andrew Ridgeley per la tanto sognata reunion che i fan aspettano da tempo.

wham
Foto by Facebook

Impostazioni privacy