“Ho pensato di star scomparendo”: Aaron svela le difficoltà dopo la fine di Amici di Maria De Filippi

Aaron, in seguito all’esperienza nella scuola di Amici, ha raccontato cos’è successo subito dopo e le difficoltà che l’hanno accompagnato.

Nella ventiduesima edizione di Amici abbiamo seguito il percorso dei cantanti e dei ballerini scelti dai professori. La vittoria è stata ottenuta da Mattia Zenzola che ha trionfato in mezzo all’acclamazione del pubblico; Angelina Mango, invece, si è posizionata al secondo posto e ha vinto nella categoria canto. Tra gli allievi che hanno lasciato il segno c’è sicuramente Aaron.

Quando è arrivato nella scuola a settembre, è stato scelto da Rudy Zerbi che l’ha portato fino alla fase Serale. Ad un passo dalla finale è stato però eliminato. Nel corso della sua permanenza ha avuto modo di farsi conoscere e soprattutto far apprezzare la sua musica. Ha conquistato, per esempio, il brano Universale o anche Mi prenderò cura di te. Dopo l’esperienza nel talent il cantante ha deciso di aprirsi e lo ha fatto in un’intervista a SuperGuida Tv, in cui ha svelato le difficoltà vissute successivamente. 

Amici 22, Aaron a cuore aperto: il racconto del cantante sulla fine del talent

In un’intervista a SuperGuida Tv, rilasciata dopo la fine di Amici, Aaron ha avuto modo di parlare del suo percorso, delle sensazioni provate e di ciò che è accaduto subito dopo. A quanto pare l’uscita dalla scuola non è stata poi così facile, aveva paura di perdere tempo e sentiva il bisogno di doversi dare subito da fare: “Una volta che sono uscito, già il primo giorno ho pensato di star scomparendo dal mondo”.

aaron confessione amici
Amici, Aaron racconta le difficoltà dopo il talent (Credits: Mediaset Infinity) velvetmusic.it

Ed è per questo che subito si è messo in pista. Adesso non vede l’ora di poter salire su un importante palco, come quello del Festival di Sanremo. Un sogno per il giovane cantante che potrebbe essere realizzato molto presto. Aaron ha raccontato la sua permanenza nella scuola: ha spiegato di aver sentito la solitudine per la lontananza dai suoi cari e di aver fatto fatica a dormire, perché lontano da casa.

Ma ci sono stati ovviamente anche molti momenti belli e uno in particolare ha deciso di riportarlo: “Il momento più bello è stato quando ho avuto la consapevolezza che la televisione, la telecamera, potevano essere un’opportunità e non una sorta di problema”. Ha infine rivolto un dolce pensiero a Maria De Filippi, che lo ha aiutato con una parola pronta, e sempre quella giusta. Inoltre, la conduttrice gli ha insegnato ad utilizzare la telecamera ed è stato fondamentale per lui, perché ha capito come mandare un messaggio a livello interpretativo sul palco.

Impostazioni privacy