Auguri, Johnny Dorelli! (da Modugno a Stefano Bollani…)

Il modo migliore per fare festa è farlo in musica. Poco ma sicuro. Oggi è giorno speciale per Johnny Dorelli, un compleanno del quale – probabilmente – avrebbe fatto volentieri a meno. Semplici auguri saranno anche graditi, ma a noi vien voglia di contestualizzare (che brutta parola!) questo grande artista: negli ultimi giorni si è parlato tanto del Festival di Sanremo, della storia di alcune canzoni, di grandi personaggi, di duetti. E si è parlato anche di Domenico Modugno. Viene tutto naturale, è facile. Giudicate voi…

Se c’è Bollani è Meglio così

Sei anni non sono tanti. Ricordiamo una canzone di 60 anni fa, figuriamoci sei. Era il Sanremo del 2007: uno Stefano Bollani senza coda nè barba accompagna Johnny al pianoforte. Brano in gara era “Meglio così“, struggente ballad dalle tinte jazz. Dorelli si conferma interprete sopraffino, artista capace di spaziare dall’intrattenimento alla canzone melodica, quella romantica e appassionata. Lo si evince da quello che accade al termine dell’esibizione…

BEPPE FIORELLO DIVENTA MODUGNO – LE FOTO

Amarcord di grande attualità…

Beppe Fiorello è stato un ottimo Domenico Modugno in queste ultime sere. Una fiction che non se ne andrà facilmente, lo testimoniano i social network dove questa fiction è stata apprezzata, conclamatamente. Festeggiamo il ricordo di Mimmo, attraverso la festa di Johnny: i due sono legati dal periodo storico nel quale hanno avuto un immenso successo, c’è poi una canzone che li avvicina in maniera particolare, dedicata – guarda caso – alle donne…

(foto by kikapress.com)

Impostazioni privacy