Gianna Nannini, “Inno Tour” a Parigi con “Inoubliable”

Ogni giorno è l’ultimo, pochi secondi nell’eternità, nel mio universo non ti ho mai perso…“. Poche parole ad accompagnare un brano che sarà il manifesto di una notte importante, internazionale, indimenticabile. Pardòn, Inoubliable. Gianna Nannini sbarca domenica 19 maggio a “Le Trianon” di Parigi con il suo attesissimo Inno Tour 2013: occasione per ascoltare i grandi successi di ieri e di oggi dell’artista senese, oltre – naturalmente – alle canzoni più recenti, quelle raccolte nell’album “Inno“. Stasera, invece, sarà la volta di Berlino, altra capitale europea, altro segnale di quanto Gianna sia sempre più cantante in piena forma, nonostante quello che si dica in giro.

GUARDA GIANNA HOT IN TOUR – FOTO

Il tour non farà solo tappa in Francia e in Germania: prodotto e organizzato da Live Nation, vedrà la Nannini impegnata in 9 successive tappe che proseguiranno nel resto d’Europa. Un appuntamento da non perdere quello in terra transalpina: eccezionalmente per questa tappa, proporrà “Inoubliable“, il brano “Indimenticabile” adattato in lingua francese, per riuscire a condividere ancora meglio con i fan tutta la sua energia live. Gianna ha scritto la musica, mentre per il testo ha collaborato a stretto contatto con il fidato Gino Pacifico: e poi gli archi di Wil Malone impreziosiscono una serie di immagini perfettamente orchestrate da Cosimo Alemà

Malone ha prodotto, tra gli altri, Black Sabbath, Verve, Depeche Mode e Iron Maiden. Tornando al tour della rocker toscana, la parte visual è affidata ai migliori professionisti del mondo, a cominciare da Patrick Woodroffe (light designer per gli ultimi show di Rolling Stones, Genesis, Lady Gaga, Bob Dylan, Elton John). “Indimenticabile è la nostra verità“, soprattutto se quella verità riguarda una folla di persone pronta ad emozionarsi ancora una volta, in qualunque parte del mondo.

(foto by kikapress.com)

Impostazioni privacy