Emma @ Radio Italia Live: “Nel 2014 un tour all’estero. Forse…” [VIDEO]

Emma Marrone incontra il suo passato. Nulla di più semplice, è Daniele Bossari: nessun flirt pregresso, perché come molti saprannop, fu proprio lui una decina di anni fa a battezzare i suoi esordi nel programma televisivo “Superstar”, talent show ante litteram. Ieri sera i due di nuovo accanto o, se preferite, schiena contro schiena: sul palco di RadioItaliaLive la cantante salentina ha, infatti, presentato i brani del suo ultimo album (tutto in diretta su Radio Italia TV, in replica il 5 gennaio 2014). Una scaletta ottimamente assortita e, soprattutto, un paio di dichiarazioni da appuntare sul taccuino…

Emma @ Radio Italia Live

“Amami”, “La mia felicità”, “Ma che vita fai”, “Trattengo il fiato”, “Cercavo amore”, “Schiena”, “Se rinasci”, “Dimentico tutto”, “L’amore non mi basta”, “In ogni angolo di me” e “La mia città”. Letta così sembra quasi una formazione di calcio: undici pezzi schierati sul palco di Radio Italia TV, Daniele Bossari presenta Emma e lei canta per la gioia della sua “gente”. Una grande festa di Natale, buona musica e divertimento.

L’ESORDIO DI EMMA IN TV, 2003 – GUARDA IL VIDEO

Si parte con l’abbraccio tra la Marrone e il conduttore, si va avanti con qualche pensiero rivolto alla critica: “Nel 2014 potrei fare un po’ di concerti all’estero, ma per scaramanzia ancora non mi va di parlarne. Ci sono sempre i gufi dietro la porta, è meglio stare zitti… (…) Mi fa piacere che alcuni giornalisti abbiano scritto bene di me, del resto solo gli stupidi non cambiano idea“. Emma determinata, sicura di sé, piacevole perché semplice, diretta. Ammette di essere folle e rock ‘n roll come agli esordi, ma durante il breve talk con Bossari appare serena, come fosse una artista consumata. E’ maturata molto, noi siamo tra quelli che non l’hanno mai criticata gratuitamente, le stucchevolezze – si sa – non fanno bene alla musica.

L’appuntamento ora è per il prossimo anno: Emma non ha buoni propositi, probabilmente preferisce tenerseli per sé, ma l’idea di riempire uno stadio o tornare all’estero, dopo l’esperienza di Londra, stanno certamente stuzzicando i suoi pensieri e quelli del suo staff, Brando in testa. Pronostico? Poche settimane ed uscirà fuori qualche notizia ufficiale.

(foto by facebook)

Impostazioni privacy