Marilyn Manson: “Nuovo disco tra il blues e l’hard, bisogna fare un po’ di casino”

Il Reverendo non sta mai fermo. Sembra quasi uno slogan, ma è la verità dei fatti: Marilyn Manson ha recentemente collaborato con la popstar canadese Avril Lavigne per un brano inserito nel nuovo disco, titolo “Bad Girl” (ASCOLTALO QUI), questo non ha messo ‘i bastoni tra le ruote’ alle sue nuove produzioni. Infatti, notizia molto fresca, è in studio per lavorare a quello che lui stesso ha definito “un lavoro notevole (…) fra un vecchio blues e suoni hard”. La curiosità è tanta e la lunga descrizione che Marilyn regala ai fan accresce l’interesse…

C’è bisogno di qualcuno che incasini le cose

Non è ancora chiaro se il nuovo album di Marilyn Manson sarà disponibile già entro questo 2014: le speranze sono alte, così come le aspettative dei fan. Nonostante la sua presenza (costante, o quasi) nel settore cinematografico e televisivo (prendiamo l’esempio del film di Mr. Oizo/Quentin Dupieux Wrong Cops), il Reverendo ha precisato di essere a buon punto per il suo nono disco di inediti: sono settimane molto calde, forse il modo migliore per ri-acchiappare quei sostenitori un po’ delusi dalle sue recenti collaborazioni, su tutte quella citata in apertura, ovvero “Bad Girl” con Avril Lavigne.

GUARDA QUI “DISINTEGRATION”, VIDEOCLIP DI DITA VON TEESE

 

Intervistato dal settimanale “Kerrang!”, Marilyn Manson ha confermato l’uscita imminente (entro il 2014?) del suo nuovo disco, a due anni di distanza da “Born Villain”. Queste le sue parole, per esteso: “Ha delle qualità cinematiche. Il ‘redneck (termine dispregiativo con il quale si definiscono gli americani degli stati del sud degli USA) che è in me, prende il sopravvento nella mia voce, il risultato è un vecchio blues che si mescola a elementi più hard. Voglio continuare a tenere gli elementi che sono caratteristici del mio passato e che trovo buoni, la musica che ho fatto finora e quello che sono adesso. Sarà il disco di qualcuno che più che essere incazzato col mondo, capisce che c’è bisogno di qualcun’altro che incasini le cose

(foto by facebook)

Impostazioni privacy