Foo Fighters, nuovo album in arrivo: ecco l’anteprima [AUDIO]

Giorni caldi, roventi. I Foo Fighters hanno annunciato che lunedì 11 agosto daranno una “grande notizia” ai propri fan. “Tenete gli occhi aperti su questa pagina, perché arriverà una grande notizia lunedì“, si legge sulla pagina ufficiale della band. Pochi dubbi a riguardo: il nuovo album, da un po’ di tempo in cantiere, è quasi pronto, probabile l’annuncio della uscita ufficiale. Finito di registrare in otto studi di otto Stati americani diversi, uscirà a novembre. In coda all’estate e ai principi d’autunno Autunno altri ‘impegni’ per Dave Grohl e soci: si esibiranno a Londra il 14 settembre in occasione della serata di chiusura degli Invictus Games, mentre il 17 ottobre, sul canale HBO, andrà in onda il primo episodio di “Sonic Highways”, mini serie di otto puntate che racconta tutto il processo di incisione del disco. Finita qui? Assolutamente no, perché alcune ore fa è stato svelato su YouTube un breve estratto audio dell’album: dopo la gallery approfondiamo e ascoltiamo il tutto…

copertina_album_foo_fighters

“All Rise”

Nuovi impegni, tra live e tv, nuovo album (arriverà a novembre). Foo Fighters in grande spolvero: ogni album che si rispetti viene spesso anticipato dalla pubblicazione della copertina, così i fan della band hanno assemblato un’immagine che potrebbe proprio riguardare il biglietto da visita dell’uscita autunnale. Del resto, già da alcuni giorni, Dave e soci hanno iniziato a pubblicare coordinate geografiche che, messe insieme, hanno portato a una foto più grande: al centro ecco un ‘8’, oltre a una serie di punti di riferimento relativi alle otto città degli Stati Uniti: Seattle, Chicago, New York, Hollywood, Washington, DC, Austin, New Orleans e Nashville. Si tratterà davvero della copertina? Senza dubbio il numero ‘8’ è la base del disco: otto le canzoni che compongono il nuovo album e otto sono i secondi di preview del disco che oggi, venerdì 8 agosto (08/08, guarda caso), possiamo ascoltare via YouTube:

Dave Grohl urla per pochi secondi. Potrebbe essere l’incipit del nuovo disco, oppure la partenza del singolo in dirittura d’arrivo. Sul web, recentemente, il frontman ha dichiarato: “..ci sono delle sezioni nei brani che vi sorprenderanno e dei ritornelli che riconoscerete come dei Foo Fighters in tre secondi..“.
Alle session, prodotte da Butch Vige Steve Albini (entrambi già al lavoro con i Nirvana), hanno partecipato anche altri musicisti, tra cui Gary Clark Jr., Joe Walsh degli Eagles, Rick Nielsen dei Cheap Trick, Carrie Underwood, Chuck D dei Public Enemy e Gibby Haynes dei Butthole Surfers. A lunedì.

(foto by facebook)

Impostazioni privacy