Black Keys, Lara Stone nel videoclip “Weight Of Love”: l’elogio della femminilità

L’ultima, per noi, è stata la sera dello scorso 8 luglio. I Black Keys di scena (sul palco) a Roma per un concerto degno della sua cornice, il Festival di “Rock in Roma” che quest’anno ha richiamato oltre 200.000 spettatori. Una parte, circa 13.000, hanno assistito, in quell’occasione, alla performance del duo (GUARDA QUI IL VIDEO-LIVE). E’ ferragosto per tutti, per noi come per loro, è anche un bel giorno per presentare una novità, il videoclip ufficiale del brano “Weight of love”, tratto dal loro ultimo lavoro “Turn blue”. Un modo intelligente (di conseguenza, coinvolgente) per catturare l’attenzione dell’ascoltatore-spettatore: si tratta, infatti, del sequel del loro video per “Fever”, in cui erano proprio loro due a ‘vestire i panni’ di predicatori televisivi tutt’altro che raccomandabili… Per “Weight of love” – oltre alla musica – è la delicata bellezza della modella Lara Stone a recitare il ruolo di protagonista. Dopo la gallery del recente concerto romano, vediamo il videoclip…

Nudi di donna

Forse non è arte, forse è semplicemente alto artigianato. “Weight of love” è più di un videoclip, meno di un cortometraggio, sta lì in mezzo, nella terra di nessuno. Per questo piace, arriva a Ferragosto, giornata deputata a bagordi da spiaggia, baccano e festa: qui, invece, musica e immagini si presentano con toni distensivi, tra sogno e realtà, con spiccato carattere evocativo. Nudi di donna, Lara Stone diafana, delicata, eterea: a questo si aggiunge il suono di “Weight of love” e dei Black Keys…

Weight of Love from Theo Wenner on Vimeo.

Elogio della pura femminilità

“Weight of love” rappresenta, quindi, una ideale seconda puntata collegata a “Fever”: la Stone interpreta il ruolo della leader di una setta tutta declinata al femminile. Apprezzabili fotografia e messa in scena: il regista Theo Wenner costruisce profondo elogio della femminilità. Vero, forse questa ‘opera’ farà discutere, ma – sin d’ora – può guadagnarsi un posto fra i migliori video dell’anno. Il nostro pollice va verso l’alto.

(foto by facebook)

Impostazioni privacy