Miley Cyrus annuncia: “Ora canto Leonard Cohen”. Le cover precedenti [VIDEO]

Dice di voler ancora molto bene, un bene speciale, a Liam Hemsworth. Anche se i tabloid britannici giurano che abbia già un nuovo flirt, ovvero l’attore Douglas Booth. Miley Cyrus fa discutere, è più forte di lei: e, se da una parte, ipotizza di chiudere i conti col twerking, dall’altra posta foto con un sedere enorme (finto). Proviamo a parlare di musica, perché qualche novità l’ex Hannah Montana ce la sta consegnando: via Instagram, infatti, Miley ha fatto sapere di essere pronta a cantare brani estratti dall’album “I’m your man” di Leonard Cohen. Sembra un assurdo, sembra quasi una presa in giro: riuscirà la biondina tutto pepe a rendere credibili le sue nuove e inaspettate interpretazioni? Qualche precedente ci fa ben sperare, approfondiamo dopo la gallery fotografica…

Miley Cyrus canta gli altri: i precedenti

Se una qualsiasi giovane popstar (giovanissima, in questo caso, Miley è del 1992) arrivasse solo a pensare ad una serie di cover (un disco?) di un grande artista come Leonard Cohen, in molti griderebbero allo scandalo. O, quanto meno, all’azzardo. Vero è che la Cyrus ci ha abituato a performance di buona qualità, se chiamata a cantare pezzi altrui: primi pensieri vanno al 2012 e ad un tributo al repertorio di Bob Dylan, con “You’re gonna make me lonesome when you go” (dall’abum”Chimes of freedom: Songs of Bob Dylan honoring 50 years of Amnesty International”). A questa uniamo anche alcune piccole perle eseguite nel corso del suo roboante “Bangerz Tour”: “Summertime sadness” di Lana Del Rey, “Landslide” dei Fleetwood Mac, “There is a light that never goes out” degli Smiths.

Siamo sempre stati tra i primi a difendere e sostenere le uscite ‘esagerate’ di una come Lady Gaga, perché ritenuta (almeno da noi) una pregevole artista. Ora, da buoni cronisti, siamo molto curiosi di scoprire, ascoltare e valutare cosa saprà fare Miley Cyrus, ‘scontrandosi’ col repertorio di Leonard Cohen. Sarà la sua terza vita dopo quella da signorina Disney e quella da principessa del twerk?

(foto by facebook)

Impostazioni privacy