Valerio Scanu, “Concerto di cristallo” a Milano dopo il successo a Roma [VIDEO]

Dopo il successo a Roma, Valerio Scanu stasera, 4 aprile, porterà il suo Concerto di Cristallo a Milano ed è lui stesso, sulle sue pagine social, ad annunciare che durante la serata sarà previsto anche l’arrivo di una grande ospite, Ivana Spagna. Ad accompagnarlo sul palco dell’Auditorium della Conciliazione di Roma, invece, c’ha pensato Anna Tatangelo, che Valerio ha ringraziato così: “Semplicemente grazie. Sei fantastica…spero a presto”, postando anche una sua foto insieme alla collega.

Ora, per l’ex naufrago dell’Isola dei Famosi, è tempo di salire sul palco del Teatro Nuovo, dove il suo pubblico lo aspetta con ansia: “Non sono potuta venire a Roma, ma non mi perdo Milano. Arrivo!”, scrive una fan. “Andate al Concerto di Cristallo – scrive qualcuno che allo spettacolo capitolino, invece, c’è stato – perché con Valerio “The Voice” vivrete delle emozioni indescrivibili. Colpisce il fatto che siano davvero in molti, poi, i suoi sostenitori pronti a viaggiare tra Roma e Milano per non per non perdersi nessuno dei suoi due eventi live: “Pronta a rivivere la magia“, “Dopo quello che abbiamo sentito ieri sera, domani ci aspettiamo ancora e ancora e ancora di più“, “Pronta a replicare la meraviglia!.

Valerio, si sa, può sempre contare su un pubblico che, oltre a seguirlo nella sua carriera artistica, lo sostiene appena può, con tutta la sua energia, in ogni suo progetto, sia in tv che live. Lasciami Entrare, Sui Nostri Passi, Alone, One Night Only, questi sono solo alcuni dei brani che Scanu ha cantato sul palco a Roma, immerso in una scenografia e giochi di luce suggestivi, alternandoli con brevi considerazioni e riflessioni fatte con i presenti, mostrando un talento non solo canoro, ma anche come performer “a 360°”.

Valerio ha sempre tenuto a precisare quanto tutto questo successo, questo sogno che si è realizzato, sia frutto di tanta fatica, necessaria ad investire su se stesso, in una scommessa che sentiva di poter vincere. Lui, che si è auto-prodotto, che ha investito tutti i suoi risparmi nella creazione di un’etichetta indipendente che lo ha reso libero di potersi esprimere a modo suo. I risultati ci sono stati, segno che il giovane artista ha fatto bene a crederci, a non mollare e a stringere i denti per poi “portarsi a casa” così tante, meritate soddisfazioni.

Foto: Twitter

Impostazioni privacy