Fabri Fibra, “Playboy” con Marracash in radio dal 5 giugno [AUDIO]

Esce oggi, venerdì 5 giugno, in rotazione radiofonica Playboy, il nuovo singolo di Fabri Fibra in collaborazione con Marracash ed estratto dal disco Squallor. Non si tratta però nell’unico duetto. Fra gli amici e colleghi che hanno partecipato al progetto figurano (in ordine di apparizione) anche Youssoupha, Guè Pequeno, Gel, Lucariello, Clementino, Nitro & Salmo, Gemitaiz & Madman. L’album è stato realizzato ai Red Bull Studios di Los Angeles, a Parigi e al Platino Studio di Milano e contiene ben ventuno tracce. Ecco la tracklist completa:

 

  • Troie In Porsche
  • Amnesia
  • Lamborghini/Rime Sul Beat
  • Rock That Shit (feat. Youssoupha)
  • Come Vasco
  • Alieno
  • E Tu Ci Convivi (feat. Guè Pequeno)
  • Cosa Avevi Capito?
  • Il Rap Nel Mio Paese
  • A Volte (feat. Gel)
  • A Casa
  • Pablo Escobar/Skit Squallor (feat. Lucariello)
  • Squallor
  • Playboy (feat. Marracash)
  • E.U.R.O. (feat. Clementino)
  • Dexter (feat. Nitro & Salmo)
  • Non Me Ne Frega Un Cazzo (feat. Gemitaiz & Madman)
  • Sento Le Sirene
  • Dio C’è
  • Trainspotting
  • Voglio Sapere

Playboy sarà il singolo dell’estate? Sicuramente i fan non vedono l’ora di ascoltarla dal vivo e magari proprio con la presenza di Marracash. I fan hanno l’opportunità di comprare ancora i biglietti per due date live di Fibra (leggi tutte le info su Velvet Music), fissate a Milano il prossimo 17 ottobre (Fabrique) e a Roma il 24 ottobre (Atlantico Live).

Tra i titoli del disco è sicuramente in risalto Come Vasco, un brano, ovviamente ispirato a Vasco Rossi. Non si tratta di una canzone polemica nei suoi confronti ed infatti lo stesso rocker ha fatto i complimenti al rapper: “La canzone mi è piaciuta e ho trovato il testo molto ironico– ha dichiarato il “Kom” attraverso un’intervista a Radio Italia (leggi cosa ha detto in quell’occasione) – Alla fine mica dice che sono pirla. Sono andato subito a sentirla e non mi sono affatto sentito offeso. L’ho comprata su iTunes, ma solo quella perché ho il braccino corto“.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy