Robbie Williams atteso sul palco a Roma e Lucca, tra cover e successi da solista

Si avvicina l’atteso ritorno di Robbie Williams in Italia: martedì 7 luglio l’ex Take That salirà sul palco dell’Ippodromo delle Capannelle per un live ospitato all’interno della manifestazione Rock in Roma, una delle due tappe del Let me entertain you tour previste nello Stivale. Il 23 luglio, infatti, il cantante sarà anche in concerto a Lucca per il Summer Festival, per la gioia dei fan nostrani, che possono già iniziare a preparasi dello show, tenendo in considerazione il grande successo ottenuto dalla pop star nel maggio 2014 a Torino, quando ha fatto scatenare ed emozionato un pubblico di circa 12.000 persone (QUI I VIDEO).

Torna Robbie, che negli ultimi anni sembra aver “messo la testa a posto” o quantomeno aver abbandonato quell’atteggiamento autolesionista con cui ha affrontato alcuni periodi della sua vita, come ammesso da lui stesso in diverse occasioni: Mia moglie – ha raccontato – mi fa sentire sicuro e mi ha salvato dall’autodistruzione. Porto la mia famiglia in tour perché sono molto narcisista. Avere i miei cari intorno mi costringe a uscire fuori da me stesso per pensare a qualcun altro. Quel suo fare da “bad boy” ha contribuito, nel 1995, al suo allontanamento dal resto dei Take That, da sempre considerati, invece, dei bravi ragazzi.

Nonostante il suo riavvicinamento con la band nel 2010 abbia fatto più che piacere all’artista (“Il nuovo successo con i Take That mi ha ridato l’entusiasmo per far ripartire la mia carriera”, ha affermato in un’intervista), nella scaletta del tour, che con ogni probabilità verrà proposta anche a Roma e Lucca, non c’è spazio per la nostalgia: presenti molte cover, infatti, tra cui l’attesa Bohemian Rhapsody dei Queen, ma nessun brano dei Take That. Riportiamo di seguito le canzoni in programma per il Let me entertain you tour, una scaletta che finora ha però anche subìto qualche modifica, nel corso delle diverse tappe, a seconda del tempo concesso dai vari festival in cui è stata proposta, ma che dovrebbe comunque essere credibilmente seguita anche per i due appuntamenti italiani:

  1. Intro
  2. Let Me Entertain You
  3. Rock DJ
  4. We Will Rock You / I Love Rock n Roll
  5. Monsoon
  6. Tripping
  7. Royals (cover di Lorde)
  8. Bodies
  9. The Road to Mandalay
  10. Minnie the Moocher (cover di Cab Calloway and His Orchestra)
  11. Supreme
  12. Ignition (cover di R. Kelly)
  13. Shout (cover di The Isley Brothers)
  14. Motherfucker
  15. Better Man
  16. Radio (Salt-N-Pepa’s Push It intro)
  17. No Regrets
  18. Come Undone / Still Haven’t Found What I’m Looking For
  19. Candy
  20. Feel
  21. Millennium (con 99 Problems di Jay Z)
  22. Kids
  23. Bohemian Rhapsody (cover dei Queen) – Bis
  24. Angels – Bis

Foto: Twitter

Impostazioni privacy