Le 5 pop star più “Green”: la salvaguardia dell’ambiente è musica per la Terra!

La top five dei cantanti più green: ecco le star che riempiono gli stadi e svuotano i sacchetti della spazzatura nel contenitore giusto. Voi direte, ma che paragone è? Ebbene, in effetti è un po’ bizzarro, ma da quando prendersi cura del pianeta è diventata un’attività meno nobile? Ecco allora che quando a farlo è un personaggio noto, uno di quelli che attira a sé migliaia di persone da tutto il mondo, la cosa ci entusiasma ancora di più perché sulla scia del suo buon esempio forse molti altri prenderanno a cuore l’argomento. Come avrete capito parliamo proprio di salvaguardia dell’ambiente, assimilando a questo concetto tutto ciò che contribuisce a migliorarlo.

Se i personaggi famosi lanciano appelli per grandi iniziative, noi possiamo adoperarci in attività più semplici: dalla raccolta differenziata (appunto) al riciclo di materiali, dal car sharing alla lotta agli sprechi energetici. Per quest’ultimo punto, ad esempio, ci viene in aiuto MyEnergy, un’offerta Eni per piccole e medie imprese che, grazie a un dispositivo collegato al contatore (myEnergy meter,) rileva i consumi di elettricità e li rende disponibili su PC e smartphone mediante un’apposita app. In caso di inefficienze o sprechi, si riceve un avviso oltre a consigli mirati per gestire in modo più efficiente l’energia.

Ma torniamo ai nostri beniamini. Siete curiosi di sapere quali sono i cantanti più green? Ecco una lista che non vi lascerà insoddisfatti:

  • Justin Timberlake: lui impazzisce per il green, nel senso del “golf”. Ma a differenza degli altri giocatori, mentre gioca con mazze e palline escogita anche modi per salvare la Terra. Esagerato? Per niente: il suo pensare in grande l’ha portato a recuperare un celebre campo da golf del Tennessee, trasformandolo in uno dei primissimi campi targati Usa ecosostenibili, ottenendo addirittura la Leed certification di platino. Certo, di carbonio sarebbe stata proprio il top, ma alla fine What Goes Around… /…Comes Around. Siamo fiduciosi!
  • Justin Bieber: sì, sembra la classifica di quelli con i genitori appassionati di nomi tipo… Justin. Ma no, vi promettiamo che i personaggi a seguire hanno un nome di battesimo differente. Detto questo, anche l’ex star della Disney un po’ ribelle e un po’ tatuata, non dimentica di essere green. In effetti fa un po’ troppe bravate e forse non segue uno stile di vita sanissimo, ma per i suoi 18 anni ha scelto per se stesso un regalo decisamente responsabile: una Fisker Karma, auto elettrica modello super lusso (costa circa 100mila dollari) alimentata da batterie a litio da 108 Khw. I motori rombano, ma non inquinano per niente.
  • Jovanotti: lui ha fatto una cosa proprio bellissima. Per il suo tour del 2011 ha compensato le 6mila tonnellate di anidride carbonica prodotta, finanziando il rimboschimento del villaggio di Mankim e piantando ben 12mila alberi nel Camerun. Lore sei fortiFFimo!
  • Elisa: non credevate mica che solo i maschietti fossero green, vero? E infatti la bella cantante è stata testimonial del festival ecologico “Festambiente”, grazie al suo stile di vita assolutamente rispettoso. Fa la raccolta differenziata, è attenta all’uso e al consumo dell’acqua, sostituisce ai detersivi sostanze naturali e si adopera per un impiego cosciente dell’energia elettrica. Ninfa dei boschi è sempre sembrata, ora sappiamo che lo è anche della casa.
  • Biagio Antonacci: ha reso il suo podere sulle colline romagnole un paradiso ecologico, realizzando una struttura completamente eco sostenibile. Inoltre il buon vecchio Biagio non solo ha l’anima green ma anche le braccia: quando non canta ama dedicarsi personalmente all’agricoltura. Ci aspettiamo come minimo una piantagione di Iris.
Impostazioni privacy