Ozzy Osbourne conferma: “Nessun ripensamento, non posso”

A marzo Ozzy Osbourne aveva spiazzato i suoi fan prendendo una decisione grave e irrevocabile a distanza di alcuni mesi conferma la sua scelta che è irrevocabile

Non ci sono novità, o meglio, l’unica novità è che Ozzy Osbourne ha confermato la sua intenzione di non salire mai più su un palco. Le sue condizioni di salute non sono peggiorate… “ma di certo non miglioreranno – ha dichiarato la leggenda di hard rock ed heavy metal – bisogna rendersi conto di queli che sono i limiti e i rischi. Il palco mi mancherà molto, ma niente mi fa pensare d potermi esibire di nuovo. Purtroppo….”

Ozzy Osbourne, basta live

Dunque niente più tour né concerti per Ozzy Osbourne. Il fondatore dei leggendari Black Sabbath, ha annunciato il suo definitivo ritiro dalla scena live. Il tutto dopo avere rinviato più volte il tour mondiale che avrebbe dovuto riportarlo anche nel nostro paese.

I problemi di salute per Ozzy Osbourne si erano molto aggravati da novembre a febbraio. Un infortunio molto serio alla schiena sembra avere compromesso la funzionalità della sua colonna vertebrale. Non sono bastati tre interventi chirurgici e lunghi mesi di terapia: “Non pensavo potesse finire così – ha scritto Osbourne in una dichiarazione pubblicata sui suoi social network – ma non sono in condizione. E non voglio ingannare nessuno”.

La sua ultima esibizione

Peccato. Perché la sua presenza ai recenti Giochi del Commonwealth, non annuciata e del tutto sorprendente, oltre tutto insieme a Tony Iommi, avevano illuso tutti che Ozzy fosse ancora in grado di misurarsi con il palco. E che il tour, rinviato due volte in particolare a causa delle conseguenze legate a pandemia e condizioni di salute del cantante, prima o poi sarebbe regolarmente ripreso.

Questo, in procinto di passare anche dall’Italia, doveva essere il suo ultimo tour in assoluto di una vita condotta spesso ai limiti, a volte anche al di là di quasiasi normalità. Nonostante Osbourne avesse ribattezzato una serie di spettacoli No More Tour addirittura 30 anni fa.

All’epoca gli era appena stata diagnosticata una forma iniziale di sclerosi multipla. Ma in seguito continuò a pubblicare album e suonare dal vivo.

Ozzy Osbourne VelvetMusic 230606
Problemi di salute molto seri per Ozzy Obourne – Credit ANSA (VelvetMusic)

“Spero potrete perdonarmi”

Di qui ironicamente una nuova e ulteriore ultima tournee di Ozzy Osbourne, ribattezzata “No More Tour 2”.

Lo splendido show dei Giochi del Commonwealth che si sono svolti nella sua Birmingham aveva illuso tutti circa le sue condizioni. Ma Ozzy ammette di non essere in grado: “Il mio unico scopo in questo periodo è stato quello di tornare sul palco. La mia voce funziona ancora, ma dopo tre operazioni, trattamenti con cellule staminali, infinite sessioni di fisioterapia e un trattamento medico e specialistico assolutamente straordinario, sono ancora fisicamente molto debole”.

Ozzy chiede scusa: “Sono dispiaciuto, umiliato dal modo in cui tutti voi avete pazientemente conservato i vostri biglietti per tutto questo tempo, ma in buona coscienza, ora mi sono reso conto che non sono fisicamente in grado di fare il mio prossimo tour. Impensabile per me esibrmi. Ma anche solo viaggiare. Detesto deludere i fan, ma spero solo che capirete”.  

Annullato lo show di Bologna

Tanti i messaggi di solidarietà sotto il posto di Osbourne che chiede ai fan di farsi rimborsare i biglietti già acquistati dai canali ufficiali. Osbourne, 74 anni, ha lasciato libera la sua band con la quale di tanto in tanto si riuniva per provare: “Se ci inviteranno per brevi esibizioni senza la necessità di dover viaggiare, ci penseremo. Ma ora non sono nemmeno in grado di pensare di salire le scale che portano a un palco”.
Ozzy Osbourne è tra i nominati alla cerimonia dei Grammy Award in programma nella notte tra domenica e lunedì.

Il suo show che doveva tenersi il 12 maggio alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna era stato annullato. Non ce ne saranno altri….

Questo il commiato che Osbourne prende dai suoi fan: “É probabilmente una delle cose più difficili che abbia mai dovuto condividere con i miei fedeli fan. Voglio ringraziare la mia famiglia, la mia band, la mia crew, i miei amici di lunga data, i Judas Priest che dovevano suonare con me, e, naturalmente, i miei fan per la loro infinita dedizione, lealtà e supporto. Siete stati quanto di più straordinario che ho avuto dalla vita, qualcosa che mai avrei sognato di avere”.

Ozzy Osbourne e il suo compagno dei Black Sabbath Tony Iommi salgono sul palco della cerimonia di chiusura dei Commonwealth Games

https://youtu.be/7T49KZbvJRI

Impostazioni privacy