Levante : “Dimentico il testo quasi ad ogni concerto”. Il (simpatico) aneddoto e la soluzione inaspettata

Levante ha raccontato, in una recente intervista, un aneddoto molto particolare che la vede protagonista durante i suoi concerti.

Levante si sta muovendo in giro per l’Italia tra un evento ed un altro dove porta la sua voce e la sua musica. Il pubblico, da quando ha debuttato, la segue ovunque, cantando insieme le canzoni che hanno segnato la sua carriera e quelle uscite di recente. Il 23 giugno ha pubblicato il suo nuovo singolo, che si intitola Canzone D’Estate ed è già ascoltatissima.

Come ha fatto sapere sul suo canale Instagram, l’ha scritta nel 2018 insieme a Edwyn Roberts e Andrea Bonomo, ma soltanto quest’anno ha trovato la luce: “Ogni cosa ha la sua strada, un suo tempo, una sua storia”. Una canzone che, come scrive, temeva di poter restare chiusa in un cassetto ed invece eccola che viene fuori, in un’estate calda in cui a bruciare è solo il cuore. Ovviamente, dopo l’uscita, oltre a riscontrare successo sulle varie piattaforme musicali, sta ricevendo grande apprezzamento anche dal vivo.

Ma a quanto pare, la cantante, proprio quando si trova ai suoi concerti, diventa protagonista di un aneddoto che si ripete ogni volta. Riesce comunque a trovare una soluzione, anche se davvero inaspettata, come lei stessa ha raccontato in un’intervista a Radio Italia.

Levante ha raccontato un aneddoto che accade ai suoi concerti: solo ora spunta fuori 

Negli ultimi giorni Levante è stata accolta da migliaia di fan al Radio Italia Live-Il concerto.  Nella sua Sicilia è stata accompagnata dall’amore dei presenti che hanno cantato insieme le sue canzoni, come succede ad ogni evento. In seguito, ha rilasciato un’intervista, in cui ha raccontato un aneddoto molto particolare di cui nessuno era a conoscenza.

levante testi aneddoto
Levante, cosa accade ai suoi concerti (Foto Ansa) velvetmusic.it

La cantante ha infatti raccontato di dimenticare i testi delle canzoni quasi a tutti i suoi concerti. Credendo di non avere bisogno di gobbi con le parole, evita il loro posizionamento ma ogni volta poi si rende conto che, in realtà, forse dovrebbe averli. Ma a quanto pare, come spiega, ha sempre trovato una soluzione: A volte mi faccio aiutare dal pubblico ma a volte quello della prima fila sbaglia le parole e mi porta da un’altra parte… mi fanno i tranelli”.

Levante ha inoltre confessato che la musica è nella sua vita una valvola di sfogo. Adesso è in attesa del live che si terrà il 27 settembre all’Arena di Verona, dato che sarà presente anche la sua bambina, Alma Futura. Per quanto riguarda, invece, le altre tappe che si svolgeranno al Sud e nelle isole, cercherà di portarla ma non sempre, dato che andrà anche in vacanza.

Impostazioni privacy