Taylor Swift e la chitarra rosa sul palco: costo e modello di uno strumento da cui non si separa mai

L’iconica popstar fa affidamento da anni su un paio di produttori di chitarre acustiche, difficile vederla imbracciare altri strumenti

È stata l’artista più giovane a ottenere un contratto con la Sony, aveva solamente 14 anni. Il destino di Taylor Swift era segnato, oggi è una delle popstar più amate e con ogni album riesce a infrangere record su record. Il suo disco d’esordio è del 2006, porta il suo nome e cognome, e da allora ha pubblicato canzoni rimaste indelebili nella mente dei fan.

Difficile vederla salire sul palco senza una chitarra, raramente infatti si è avventurata nella scrittura di brani che non la prevedessero; fa parte del suo armamentario imprescindibile. Ce ne sono alcune in particolare di cui non può proprio fare a meno, l’azienda produttrice ha creato addirittura una versione signature dedicata a lei, ovvero con la sua firma impressa sul legno.

Qual è la chitarra preferita di Taylor Swift? Modello e costo

Sarà che hanno lo stesso nome ma Taylor Swift non può proprio fare a meno delle chitarre Taylor, la sua preferita è sicuramente la Taylor 614ce. Ufficialmente ha fatto una prima apparizione nel 2010 in concomitanza con l’uscita del terzo album in studio della cantautrice Speak Now oltre al successivo Red. È tra gli stumenti che ha utilizzato di più sul palco, si può ammirare al meglio nel video musicale di I Bet You Think About Me – oltre che in numerose riprese dei live.

È forse per l’amore incondizionato che l’artista ripone in queste chitarre che la Taylor ha deciso di creare un modello a lei dedicato, con tanto di firma impressa sul legno. Si tratta della Taylor Swift Baby Taylor ed è possibile acquistarla per poco meno di 500 euro – diversi portali la vendono anche a meno. Parliamo di una comodissima chitarra acustica da viaggio, viste le dimensioni ridotte.

Le chitarre preferite di Taylor Swift
La cantante con la sua Gibson J-180 rosa durante uno degli ultimi concerti – velvetmusic.it (fonte foto Instagram @taylorswift)

Oltre alle Taylor infine, impossibile non nominare le Gibson. In particolare Taylor Swift si è affezionata negli anni alla celebre J-180, quella che l’ha accompagnata nel 2015 durante l’apertura del concerto di Madonna agli iHeartRadio music awards, per intenderci. Nonostante si sia affidata spesso a questo strumento (per Reputation, Folklore ed Evermore) cambiando spesso il colore da rosa a verde fino al classico nero, ha anche avuto modo di sperimentare sonorità nuove – per esempio con le elttriche, in particolare la Fender Jaguar Johnny Marr.

Impostazioni privacy