Caparezza, Afterhours, Bandabardò e Zen Circus: “Metarock” a Pisa (4-7 settembre)

Rock e Toscana fanno subito venire in mente Piero Pelù, a causa di The Voice. E non solo. Sponda Pisa acquista invece un forte rilievo il celebre Festival “Metarock Quality POPular”, storica manifestazione giunta alla 29esima edizione. Nel 2014 quattro concerti di spessore, dal 4 al 7 Settembre, che vedranno protagonisti alcuni tra gli artisti di genere più interessanti del panorama italiano: in ordine di apparizione, Caparezza, i pisani Zen Circus, la Bandabardò e, infine, gli Afterhours di Manuel Agnelli. Prezzi piuttosto ragionevoli per questo grande evento (dai 10 ai 18 euro) diviso in quattro appuntamenti, organizzato dall’Associazione Metarock in collaborazione con il Comune di Pisa, la Provincia di Pisa e la Regione Toscana. Segnaliamo che saranno anche disponibili degli abbonamenti.

AFTERHOURS @ ROCK IN ROMA 2014: I PREZZI

CAPAREZZA: GUARDA QUI IL VIDEOCLIP “COVER”

Metarock 2014: quattro grandi eventi per la 29esima edizione

Ad aprire la manifestazione giovedì 4 settembre sarà Michele Salvemini in arte Caparezza che presenterà i brani del suo nuovo album “Museica”. L’artista pugliese avrà una cornice diversa per il suo concerto, ovvero quella di Piazza dei Cavalieri, preferita per la maggiore capienza rispetto al Parco della Cittadella dove poi il Festival si trasferirà nei giorni successivi (18€+dp). Venerdì 5 settembre sarà la volta dei pisani Zen Circus che con il loro recente album Canzoni contro la Natura hanno conquistato la top ten dei dischi più venduti in Italia ed il primo posto su iTunes compiendo un ulteriore passo in avanti come maturità artistica e notorietà. La band davanti al pubblico di casa nello cornice del Parco La Cittadella darà al massimo per uno spettacolo da non perdere (10€+dp).

Sabato 6 settembre andrà in scena la Bandabardò dopo aver compiuto 20 anni di onorata carriera e freschi di pubblicazione del nuovissimo album “L’improbabile”. A tre anni di distanza da Scaccianuvole (2011) L’improbabile è l’undicesimo album della formazione fondata da Enrico “Erriquez” Greppi e Alessandro “Finaz” Finazzo nel 1993, e per la prima volta con una major come Warner Music (13€+dp). Chiuderanno il festival gli Afterhours di Manuel Agnelli con il tour di “Hai paura del buio” , serie di concerti che prende il nome dal loro album più famoso ripubblicato quest’anno in una nuova versione ricca di ospiti italiani ed internazionali. “Hai paura del buio”, dunque, live sul palco pisano: sarà l’occasione per riascoltarlo per intero dopo 17 anni esatti dalla sua prima uscita (15€+dp).

Impostazioni privacy