Marracash: tour 2015 e una canzone per Sanremo [AUDIO]

Se siete tra i fan che hanno applaudito a Status, il nuovo album di Marracash, meglio che vi affettiate ad aggiudicarvi un posto “in prima fila” per una delle poche tappe previste dal suo tour. I biglietti saranno in vendita da lunedì 16 febbraio alle ore 10 nei punti vendita Ticketone e da martedì 17 febbraio presso tutte le rivendite autorizzate e, visto il successo di Status, (primo posto nella classifica di iTunes al suo debutto e un posto fisso nella top 10 FIMI per nelle prime tre settimane dalla sua uscita), saranno in molti a volersi aggiudicare un biglietto, quindi meglio tenersi pronti.

Il tour partirà dalla provincia di Novara, più precisamente al Phenomenon di Fontaneto d’Agogna, il 22 maggio, per poi proseguire il giorno successivo (23 maggio) a Nonantola, in provincia di Modena e approdare il 28 maggio all’Orion di Roma, fino a terminare a Carroponte a Sesto San Giovanni, Milano, il 5 giugno. Solo quattro date per racchiudere tutti i suoi fan: sarà possibile o servirà aggiungere qualche altro appuntamento?

Torino, Napoli, Pavia, Firenze: sono solo alcune delle città che mancano all’appello e che i fan hanno richiesto a gran voce sulla pagina Facebook del cantante, perciò possiamo aspettarci anche qualche novità, qualche data che venga ad aggiungersi al calendario ufficiale. Il suo instore tour, in fondo, è stato un successo tra il pubblico, quindi perché non ricambiare l’amore dei fan con qualche ora di “straordinario”? Staremo a vedere se arriveranno aggiornamenti.

Intanto il nuovo singolo estratto dall’album, In radio, sta continuando ad accumulare consensi (QUI IL VIDEO) così come l’intero album, che può vantare collaborazioni d’eccezione con grandi nomi della musica italiana: da Tiziano Ferro a Fabri Fibra, da Salmo e Neffa a Guè Pequeno. Vi lasciamo con questo “freestyle” realizzato dal rapper per il programma radiofonico SuperMax di Max Giusti su RadioDue, inedito e insolito commento dell’edizione 2015 del Festival di Sanremo. Siete d’accordo con il suo parere?

Foto: Facebook

Impostazioni privacy