Mumford & Sons, nel video di “Ditmas” la storia di cosacchi e cavalieri

Pubblicato on line oggi, 24 luglio, un nuovo video dei Mumford & Sons, che accompagna Ditmas, terzo singolo estratto dall’album Wilder Mind, un vero e proprio successo discografico nel Regno Unito e fuori dai suoi confini. Come ha spiegato la band, il video in questione è stato girato a Kiev ed è stato diretto da Alex Southam, che ha anche spiegato come ha avuto origine l’idea alla base del suo lavoro, che vi mostriamo in fondo all’articolo.

Il regista ha raccontato che, mentre era impegnato a girare in Ucraina, ha conosciuto meglio la storia dei cosacchi, le loro tradizioni, origini e spiritualità. “I cosacchi erano sempre stati straordinari cavalieri – ha spiegato Southam – il protagonista del nostro video è nato e cresciuto in Ucraina in una comunità cosacca. La sua proposta è piaciuta alla band e il risultato è quello che potete valutare con i vostri occhi, quello che il regista definisce un lavoro “davvero sorprendente”. Ma spetta ai fan “l’ardua sentenza”.

Il singolo prende il titolo da Ditmas Park, un quartiere di Brooklyn particolarmente amato dagli artisti, dove si trovano gli studi di registrazione di Aaron Dressner. E’ lì che i Mumford & Sons hanno scritto e registrato parecchie demo per la realizzazione di Wilder Mind. Se il video ha un taglio molto cinematografico, il singolo mette in risalto un sound che in qualche modo si differenzia dalla produzione precedente della band, senza perdere però le caratteristiche più intime e melodiche tipiche di molti brani del loro repertorio, ma anche dei primi due estratti dal disco, Believe e The Wolf.

Ricordiamo che il gruppo ha recentemente suonato in Italia, con tre concerti tenuti nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona (QUI I VIDEO), al Rock in Roma e al Pistoia Blues Festival. Molte canzoni di Wilder Mind hanno diviso i fan nostrani, tra chi ritiene che anche gli ultimi brani siano degni di nota e all’altezza delle aspettative e chi, invece, preferisce le tracce dei primi due album della band, Sigh No More e Babel. Di seguito il video di Ditmas, cosa ne pensate?

Foto: video

Impostazioni privacy