George Michael e il (grande) rifiuto al principe William: il rimpianto della star per il secco no

George Micheal aveva uno stretto rapporto con l’erede al trono d’Inghilterra ed era un grande amico di sua madre, la Principessa Diana.

George Michael ci ha lasciato il giorno di Natale dell’ormai lontano 2016, a soli 53 anni. Il cantante ha raggiunto una serie di traguardi nella sua vita che lo hanno proiettato nell’olimpo della musica mondiale. Oltre ai successi, però, il cantante avrebbe anche dichiarato di avere diversi rimpianti. Uno dei tanti riguarda un episodio in cui è coinvolto anche il principe William.

L’aneddoto è molto curioso e, per fortuna, c’è anche un parziale lieto fine. Tutto inizia nel 1990. In quell’epoca, William aveva 8 anni e un rapporto piuttosto confidenziale con George Micheal, che era un amico molto stretto della Principessa Diana.

“Ero troppo imbarazzato per farlo”: quella volta in cui George Micheal si rifiutò di cantare per il principe William

Il cantante di “Careless Whisper” ha raccontato che al tempo si ritrovò a una festa di Natale a Kensington Palace con Diana e i piccoli reali. All’evento erano presenti diverse personalità importanti inglesi e anche altre celebrità, tra cui Elton John. In quell’occasione, un giovane William si avvicinò a George Micheal e Elton John e chiese loro di cantare.

diana e george micheal erano molto amici
George Micheal aveva un forte legame di amicizia con la Principessa Diana (Foto Ansa) – velvetmusic.it

Micheal, nonostante il suo rapporto con la madre del giovane principe, rifiutò la proposta. Qualche anno dopo, a proposito della vicenda, Micheal dichiarò: È stata una cosa terribile da fare, visto che era un ragazzo così adorabile. Ero stato invitato a questa festa di Natale a Kensington Palace da Diana, e l’unica altra persona che conoscevo era Elton John. Non posso credere di aver detto di no al futuro re d’Inghilterra, ma ero davvero troppo imbarazzato per cantare davanti a tutti quegli sconosciuti“.

Nonostante il rifiuto ricevuto, Michael ha raccontato che William è stato molto cortese. E il cantante deve aver ripensato molto a questo suo rifiuto, al punto da pentirsene e cercare un modo per rimediare.  Come ha avuto modo di dichiarare in occasione del matrimonio di William, i suoi rimorsi di coscienza per quell’episodio sono peggiorati ancor di più con la morte della Principessa Diana: “Ho un attaccamento emotivo a ciò che sta succedendo qui. Mi sentivo così male per quei ragazzi quando lei è passata a miglior vita“.

Ed è proprio in occasione del matrimonio di William con Kate Middleton che George Micheal ha deciso di farsi perdonare dal principe. In quell’occasione, George Michael ha registrato una cover della canzone “You And I” di Stevie Wonder come regalo.

Parlando in un’intervista alla CNN, Micheal ha dichiarato: “Il messaggio che vorrei dare con questa canzone è che sono incredibilmente felice per entrambi. Sono incredibilmente felice per William, incredibilmente felice per la sua partner e sono assolutamente certo che Diana avrebbe amato tutto ciò“.

Impostazioni privacy