Taylor Swift e Matt Healy: tornano insieme? La risposta è categorica

Reduce dallo straordinario successo degli MTV Video Music Award Taylor Swift risponde alle voci che la vogliono di nuovo accanto a Matt Healy

Tra Taylor Swift e Matty Healy, cantante e fondatore del gruppo britannico The 1975, c’è qualcosa di più di una semplice collaborazione artistica o di un rapporto di affetto.

I due artisti hanno fatto coppia per lungo tempo: si sono voluti bene, lasciati, poi sono tornati insieme qualche mese fa anche se solo per poche settimane. C’è stata anche la vita artistica: Healy ha scritto diverse cose per Taylor Swift e non molto tempo fa, quando la cantautrice stava iniziando la sua trionfale tournée mondiale si era anche presentato sul palco. I due erano stati anche visti in teneri atteggiamenti… e tutto lasciava pensare a un ritorno di fiamma. Ma la cosa è finita lì.

Taylor Swift e Matt Healy, storia di una relazione

Healy pare abbia preso malissimo l’interruzione della loro relazione. I due pare anche che abbiano litigato. Ma lei, da una parte, e lui, con The 1975 in giro per l’Europa, non si sono più né visti né chiariti anche in considerazione dei rispettivi impegni live.

In questi ultimi giorni si è tuttavia sparsa la voce di una nuova collaborazione tra Taylor Swift e Matt Healy. La cantante prosegue infatti la pubblicazione dei suoi vecchi album, rieditati e in qualche caso arricchiti con brani nuovi: il prossimo sarà 1989 (Taylor’s Version), una riedizione dell’album della star pubblicato nel 2014.

Matt Healy, fidanzato per qualche tempo ma anche autore per Taylor Swift
Matt Healy, fidanzato per qualche tempo ma anche autore per Taylor Swift – Credits ANSA (VelvetMusic.it)

Secondo quanto afferma The Sun Swift e Healy, che erano usciti insieme per un paio di mesi all’inizio di quest’anno, avrebbero registrato una traccia insieme che la cantante avrebbe pubblicato indipendentemente dalla loro separazione. Ma la notizia è stata smentita proprio ieri da un addetto stampa di Taylor Swift.

Matt non c’è…

L’occasione per un chiarimento è arrivata proprio dagli MTV Video Music Award dove Taylor Swift nella notte di martedì ha fatto piazza pulita conquistando nove trofei sulle 11 nomination registrate ma soprattutto portando a casa le quattro statuette più importanti in assoluto, tra le quali quelle per il miglior video dell’anno, la miglior regia e il miglior brano pop, tutti andati ad Anti-Hero.

Un trionfo senza precedenti che rende Taylor Swift una delle artiste di maggior successo ai Video Music Award, l’unica in grado di garantirsi ben quattro statuette per il video dell’anno, due delle quali – oltretutto – consecutivamente dopo l’edizione dello scorso anno.

Swift Healy VelvetMusic 230606
Matt Healy e Taylor Swift una relazione a corrente alternata – Credit ANSA (VelvetMusic)

Uno dei portavoce della cantante ha infatti chiarito che Taylor Swift e Matt Healy non compariranno insieme nella riedizione dell’album in uscita… “Per la verità non sono nemmeno più in contatto, anche se tra di loro non c’è alcun rancore. Taylor pubblicherà comunque la canzone, ma lo farà autonomamente e senza alcuna collaborazione esterna”.

Il chiarimento definitivo

Un chiarimento ufficiale che, da una parte, spiega anche che il rapporto tra i due per quanto senza alcun rancore come recita la formula d’obbligo non è evidentemente stato nemmeno troppo amichevole. Da quello che scrivono le cronache americane Matt Healy, che aveva già lasciato la Swift all’epoca del loro primo rapporto, quasi 10 anni fa, avrebbe mal sopportato il gran numero di persone che continuano a circondare la cantante soprattutto in questo momento, considerando il suo enorme successo. Una vita pubblica che a quanto pare il musicista britannico ha dimostrato di non volere in alcun modo condividere.

Quanto alla collaborazione artistica rimangono ancora alcuni brani a disposizione di Taylor Swift scritti in parte da Matt Healy e in parte dalla sua band. Ma, secondo il portavoce della cantante… “per il momento non sono in programma ulteriori pubblicazioni che li coinvolgono…”

Nel 2020 Taylor Swift ha iniziato a ri-pubblicare i suoi primi sei album dopo che la proprietà del suo catalogo precedente è passata di mano per la seconda volta in meno di due anni. Taylor aveva cercato inutilmente di comprare il catalogo, per diventarne l’unica proprietaria: ma l’operazione non è andata a buon fine.

Da sottolineare un aspetto interessante anche dal punto di vista del marketing che, in qualche caso, sembrano spinte anche dalle notizie di gossip. Basti pensare che mentre Swift e Healy si frequentavano, gli streaming di The 1975 sono aumentati del 14% tra il 3 e l’11 maggio 2023.

Impostazioni privacy