BTS, il messaggio d’amore di RM per i fan: “Avete benedetto la mia vita”

RM, una delle superstar del supergruppo k-pop BTS ha pubblicato uno splendido messaggio d’affetto per i suoi fan

L’occasione è stata il suo 29esimo compleanno. RM, acronimo per quello che era il suo primo nickname – Rap Monster (al secolo Kim Nam-Joon) ha pubblicato un lungo e dolcissimo messaggio rivolto ai fan di quella che al momento è considerata la band k-pop di maggiore successo del mondo. I BTS…

Un lunghissimo post rivolto all’ARMY in cui offre un punto di vista estremamente interessante sulla propria esistenza di artista e di essere umano.

RM dei BTS, segno zodiacale Vergine

Anche RM come Beyoncé, che ha festeggiato il suo compleanno sul palco del proprio tour mondiale pochi giorni fa, è nato sotto il segno della Vergine. Questo è il suo 29esimo compleanno… “Una scadenza importante – dice la popstar cavaliere al merito del governo sudcoreano per i suoi meriti artistici, uno degli artisti asiatici più famosi del mondo – questo è l’ultimo compleanno dei miei vent’anni. Non so se sia per le peculiarità della professione che svolgo, ma i compleanni sono sempre accompagnati da un leggero sentimento di imbarazzo. Per me è un giorno come gli altri ma… poiché così tante persone mi fanno gli auguri non posso che considerare di essere felice e fortunato” ha scritto l’artista nel suo messaggio on line.

RM, voce dei BTS, un solo disco da solista
RM, voce dei BTS, un solo disco da solista – Credits ANSA (VelvetMusic.it)

Un messaggio rivolto ai suoi fa: “Voglio essere l’uomo più onesto possibile, ma in questa relazione tra fan e artista, che esiste a metà tra il tangibile e l’intangibile, che cosa possiamo diventare? È tutto accettabile sotto la generosa etichetta fantasma di amore?”

Continuo ad avere così tante esperienze in cui la divulgazione diventa debolezza e l’onestà porta a ferire, sono ancora confuso su quello che posso e vorrei diventare.

Il rapporto tra fan e artista

RM trasforma il suo post in una lunga riflessione sull’onestà del rapporto tra artista e pubblico: “Ho detto in passato che col passare del tempo diventa più difficile dire le cose e questo mi rende triste. Penso che la cosa sia sempre vera. Ma penso anche di essere molto più equilibrato ora. I sentimenti sinceri che una volta temevo non avrei mai ricevuto ora si riversano su di me come una forte pioggia. Di conseguenza, mi sono reso conto che io, che prima pensavo che fosse bello essere pessimista e pensare che nulla conta davero, in realtà mi sono trasformato in un ottimista. Non è questo un miracolo? In questi giorni vivo dandomi sempre una possibilità e dicendomi continuamente… ‘perché no?’…”

Al lavoro come solista

Una riflessione che segue alcuni dei temi affrontati in quello che è il suo primo album solista Indigo, pubblicato lo scorso anno.

RM ringrazia il pubblico per avere benedetto la sua vita con una dose di attenzione, affetto e successo superiore a qualsiasi aspettativa: “Potrebbe esserci un modo più bello per me di essere onesto che attraverso la musica? A volte ho la sensazione che la musica da sola non basti. Mi chiedo se questo sia il motivo per cui sono entrato a far parte dei BTS. Voler placare questo bisogno con tutti i mezzi che ho a disposizione, musica, canzoni, testi, interviste, balli, programmi TV. Avete davvero benedetto la mia esistenza, vi sono incredibilmente grato. E queste cose mi fanno sempre venire voglia di guardare chiaramente dove sono arrivato per pensare profondamente al posto in cui mi trovo ora, ma anche a tutto quello che potrò fare domani”.

RM durante il suo discorso alle Nazioni Unite, alcuni mesi fa
RM durante il suo discorso alle Nazioni Unite, due anni fa – Credits ANSA (VelvetMusic.it)

RM ha concluso il messaggio con una dedica molto speciale: “Grazie a tutti voi, sto vivendo davvero una bella vita. Voglio continuare a vivere una bella vita. Tutto ciò che volevo ogni volta era semplicemente dirvi che vi amo e che questo sentimento vi arriva così come mi sento oggi, dal miglior me stesso possibile. Probabilmente sarà impossibile per me abbracciare ognuno di voi, ma i sentimenti che provo vanno molto oltre questo. Non vi chiederò di amarmi in tutte le mie diverse forme. Ma il vostro amore mi impone di promettervi una cosa importante: farò sempre del mio meglio. Per me stesso e per voi”.

Il futuro di RM e dei BTS

Dopo il successo di Indigo, RM sta pensando soprattutto alla sua carriera solista; il programma con i BTS al momento è in una fase di stallo. Stando ai si dice la band potrebbe riunirsi nel 2025. Nel frattempo il rapper sudcoreano lavora a un secondo disco e al suo primo tour mondiale da solista.

Impostazioni privacy