Cachet di Sanremo 2024, tutte le cifre: dai conduttori ai cantanti

Il Festival di Sanremo 2024 è alle porte e la curiosità maggiore riguarda i compensi: quanto guadagnano i protagonisti della kermesse?

Il conto alla rovescia per il Festival di Sanremo è cominciato, la nuova edizione avrà il suo via il prossimo 6 Febbraio e proseguirà fino al 10 Febbraio, ma ormai non si tratta solo dei cantanti in gara. Le curiosità che girano intorno all’evento sono davvero tantissime.

Sanremo 2024 compensi
Sanremo 2024 foto Facebook -velvetmusic.it

Tra queste anche quelle che riguardano i cachet e i compensi che così come ogni anno, riguarderanno Amadeus con il resto dei suoi co-conduttori e anche gli ospiti e i cantanti in gara. Negli anni, le polemiche che sono finite al centro dell’attenzione per questo motivo, sono state davvero tante.

E quindi entriamo nel vivo della questione e cerchiamo di scoprire la verità su quello che appassiona come ogni anno i telespettatori italiani: quali sono le cifre di cui stiamo parlando?

Sanremo 2024, da Amadeus e al resto del cast: ecco i compensi

Quindi, entriamo nel vivo della questione e cerchiamo di rispondere alla domanda che suscita la grande curiosità del pubblico a casa e che di certo, non mancherà anche di dare vita a qualche polemica. Quanto guadagnano i protagonisti della kermesse.

Sanremo 2024 da Amadeus e i cantanti ecco i guadagni
Amadeus foto Ansa -velvetmusic.it

Partiamo da Amadeus, il direttore artistico e conduttore anche di questo Festival avrebbe guadagnato circa 500-600 mila euro in tre Sanremo: 2020-2021-2022. Nel corso di Sanremo 2023 la Rai ha abbassato il compenso a 70 mila euro a puntata per un totale di 350 mila euro e adesso per questo 2024, secondo quanto riporta la Stampa, si dovrebbe arrivare a 700 mila euro.

Una cifra davvero niente male per quella che sembra essere la sua ultima stagione, ma proseguiamo, cosi sempre secondo quanto riporta la Stampa, le spese per la co-conduzione dovrebbero essere tra i 180 mila e i 200 mila euro. Il più pagato dovrebbe essere Marco Mengoni, davanti a Giorgia, Lorella Cuccarini, Teresa Mannino e Rosario Fiorello.

Discorso diverso per gli ospiti internazionali che sono già stati annunciati: Russell Crowe e John Travolta. Entrambi sembrano essersi auto invitati e secondo quanto detto da Amadeus, almeno per il primo, dovrebbe arrivare e fare il viaggio completamente a sue spese. Sul secondo, al momento non ci sono notizie, ma nel corso della sua partecipazione all’edizione del 2006, percepì un totale di 450 mila euro.

Oltre a loro, spazio a Giovanni Allevi, Roberto Bolle, Eros Ramazzotti, Gigliola Cinquetti: non ci sono indiscrezioni, ma sembra che il cantante romano possa incassare un cachet da 50 mila euro, proprio come nel 2016.

I cantanti in gara percepiscono 48 mila euro ciascuno come rimborso spese, mentre il comune di Sanremo riceve ben 5 milioni di euro.

Insomma cifre davvero niente male, detto questo, la seconda domanda che viene da porsi è la seguente: chi paga il Festival di Sanremo, anche se in molti pensano che il denaro arrivi dal canone Rai, le cose non stanno cosi. Partiamo dal presupposto che la kermesse porta un sacco di introiti grazie alla pubblicità. Gli spot arrivano a cifre elevate. Uno standard da 30 secondi si aggira ad oltre 370 mila euro per singolo passaggio.

Impostazioni privacy