Lo Spillo #260

“..per chi ha vent’anni e se ne sta a morire in un deserto come in un porcile, e per tutti i ragazzi e le ragazze che difendono un libro, un libro vero, così belli a gridare nelle piazze, perché stanno uccidendo il pensiero…”

Roberto Vecchioni – “Chiamami ancora amore”

foto by kikapress.com

Impostazioni privacy