Velvet, “Storie” è il nuovo videoclip: nel 2014 un disco di inediti

Ce l’aveva confidato mesi fa il buon Pier Ferrantini (LEGGI QUI L’INTERVISTA), tra pochi mesi dovrebbe uscire il nuovo – atteso – disco di inediti dei Velvet. Prima che tutto questo accada, la band ha deciso oggi di regalare ai fan un nuovo brano e un nuovo video. Siamo a Natale, un dono del genere non può che essere ben accetto: si parla di una buona storia, molto rock, molto “vita”, dal titolo “Storie” e già visibile su YouTube, tramite il canale ufficiale della band. “Storie” sarà anche il nuovo album a cui hanno collaborato Federico Dragogna (Ministri), Alberto Bianco e Fabrizio Bosso

“Storie”

Dammi storie a cui credere“, è questo uno degli imperativi urlati e suonati e cantati dal gruppo di Pier Ferrantini. I Velvet tornano sulla scena discografica con quel granello di originalità che, onestamente, mancava. A cominciare proprio dal video di “Storie”, che di natalizio ha poco, se non il tempo in qui si presenta: quasi un lyric video misto a un confuso, ma incuriosente, live della band. In mezzo interferenze di segnale, con quella batteria in primo piano, quasi a voler battere e combattere il tempo che siamo ‘costretti’ a vivere. In questo giocano un bel ruolo anche i faccioni che, di tanto in tanto, fanno capolino sullo schermo.

GUARDA IL VIDEOCLIP “BOYBAND” VERSIONE 2011

LEGGI L’INTERVISTA A CAROLINA DI DOMENICO

Ecco cosa raccontano i Velvet a proposito del loro prossimo lavoro discografico: “STORIE è il nuovo disco dei Velvet. (…) Abbiamo scelto questo titolo quando ci siamo accorti, rileggendo i testi, che la parola ‘storie’ era presente in quasi tutte le canzoni. Senza volerlo, come al solito, le canzoni hanno scelto da sole la loro strada. STORIE è un disco che prosegue dal punto in cui c’eravamo fermati solo pochi mesi fa con l’EP “La Razionalità”, pensavamo di aumentare la dose di elettronica contenuta nei brani invece alla fine abbiamo aumentato la presenza delle chitarre elettriche. “Storie” contiene alcune delle canzoni più emozionanti che ci sia mai capitato di comporre. Ci siamo chiusi nel nostro studio, Cosecomuni, e abbiamo semplicemente raccontato quello che stava succedendo nelle nostre vite o, per la prima volta, quello che vedevamo succedere nelle vite di chi sfiorava le nostre…

(foto Uff Stampa)

Impostazioni privacy