Iggy And The Stooges @ “Rock In Roma”, 04/07/2013 [VIDEO]

Chi di noi non ha mai ascoltato “The passenger“? Stiamo parlando proprio di lui: Iggy Pop è andato in scena ieri sera al “Rock in Roma 2013“, all’Ippodromo delle Capannelle. Accanto a lui “The Stooges”, sua storica formazione (dopo gli “Iguanas”, prima band da cui deriva il suo nome d’arte, ndr.). La carica esplosiva è quella di sempre, nonostante i 70 siano vicini. Iggy è ancora quell’iguana impazzita che da decenni domina le folle a suon di “Lust for life” e la già citata “The passenger”. Rock graffiante e ritmato, in puro stile 70’s: e il palco s’infiamma…

ESCLUSIVA: GUARDA TUTTE LE FOTO DEL CONCERTO

Trasgressivo, selvaggio, rock a 360°. Il concerto di Iggy Pop all’Ippodromo delle Capannelle è stato uno degli eventi più attesi della stagione estiva. Un plauso agli organizzatori, non c’è che dire. L’artista del Michigan rappresenta uno dei miti della musica mondiale, una vera icona. Dall’hard rock al garage, dal punk al glam rock. Accanto a Lou Reed, Mick Jagger e Freddy Mercury, l’iguana può ancora considerarsi a pieno titolo quale “Re del live”.

Iggy scatenato!

Iggy non si risparmia, largo spazio ai successi di una carriera lunga quasi 50 anni, con “Raw Power”, “No Fun” e “Search and Destroy” e qualche pezzo del nuovo album “Ready to die”: “Sex & Money” e “Burn” (che canta con le braghe calate a metà). Iggy l’iguana si dà al pubblico, completamente. Nella sua inconfondibile mise, pantalone attillato e torso nudo, un marchio di fabbrica, si scatena dal primo all’ultimo minuto sul palcoscenico capitolino…

E poi arriva il sosia

Iggy si nutre letteralmente della folla: la incita, la fomenta (“Lo so che siete tutti degli sporcaccioni come me“, dice), la “eccita” e la tocca. Almeno due volte scende tra il pubblico, fino a venirne sommerso, ma non gli basta. A un certo punto fa salire sul palco un gruppo di ragazzi: il delirio. Come se non bastasse, si fa notare anche il sosia, giovane, di Iggy: spettacolo nello spettacolo.

Immortale

Una danza “in rock”. Fanciulle in visibilio “elargiscono” spinte movenze. Iggy Pop ama alla follia il palco, ama il pubblico, ama il rock. Tre elementi che sembrano scontati, ma che rendono ogni suo concerto uno show di rock autentico, di quelli che non siamo più abituati a vedere. Del resto, questi “ragazzi” sono stati inseriti dalla rivista Rolling Stone nella classifica degli artisti immortali della storia della musica. Non male.

(foto by Velvet Music)

Impostazioni privacy