Sergio Endrigo e Tenderly: nuovo spot, 30 anni dopo [VIDEO]

Sono passati 30 anni. C’è chi è cresciuto, chi invecchiato, inutile nasconderlo. La memoria bambina non muore mai e – a parte poeti e filosofi – solo i grandi artisti possono elevarsi allo stato di immortalità. Tra loro il sommo Sergio Endrigo, interprete di capolavori come “Io che amo solo te”, “Canzone per te” e “Lontano dagli occhi”. 1984-2003: il cantautore italiano, da poco vincitore dell’Oscar postumo per la musica del film “Il Postino”, è autore dello storico jingle realizzato per Tenderly, il marchio di carta igienica acquisito nel 2012 da Lucart Group.

Tenderly fa venire in mente la tenerezza, così come altri brani di Sergio Endrigo, su tutti “Ci vuole un fiore”, “L’arca di Noè” e “Girotondo intorno al mondo”. Nel corso della sua lunga carriera, il cantautore nativo di Pola ha collaborato con poeti come Pasolini, Vinicius de Moraes e Giuseppe Ungaretti e con musicisti come Toquinho e Luis Bacalov (sue le musiche di quel disco scritto da Gianni Rodari e cantato dallo stesso Sergio)…

 

NEW VERSION SPOT TENDERLY (2013)

Adesso, a 30 anni di distanza, è vita nuova per la pubblicità di Tenderly: la colonna sonora della campagna è lo storico jingle realizzato per Tenderly dal famoso Endrigo nel lontano 1984, per l’occasione riarrangiato e modernizzato. La memorabile colonna sonora rivive, grazie allo spot “Triple Soft”, nuova linea di carta igienica (molto più morbida) che riduce gli sprechi: merito dell’innovativo Small Tube. La reclàme è on-air dal 29 settembre sulle principali reti Mediaset, Rai, Sky, La7 e Discovery.
Tra morbidezza e tenerezza, l’ottima occasione per ricordare – una volta di più – uno dei più grandi cantautori della storia italiana. Capace di interpretare disparati brani, riuscendo sempre ad essere credibile e, quindi, inimitabile. Sergio Endrigo.

OLD VERSION SPOT TENDERLY (1984)

(foto by uff stampa)

Impostazioni privacy