Roger Waters, nuovo album nel 2014: l’ultimo fu “Amused to Death” (1992)

Stanco di concerti dal vivo e serate in giro per il mondo, Roger Waters decide di ‘rientrare’ in studio. L’anima dei Pink Floyd fa un passo indietro e, dopo piccole parentesi e il ritorno del suo monumentale tour “The Wall” (GUARDA IL VIDEO DI ROMA), medita di raccontare qualcosa di importante e di farlo attraverso un nuovo, e inaspettato, album.
Sarà un disco rock, in uscita nel 2014, a circa 20 anni dall’ultimo, “Amused to Death” (era il 1992). Un’intervista al magazine Rolling Stone è stata occasione per dichiarare di avere ultimato l’incisione di tutti i demo del suo prossimo album.

Nuovo album per Roger

Mito erano i Pink Floyd (RECENSIONE “THE DARK SIDE OF THE MOON”), col tempo sono diventati leggenda. Roger Waters rappresentava un pezzetto di quella storia luminosa, ancora oggi porta con se i fasti di sfavillanti spettacoli dal vivo. Il suo recente “The Wall Tour” ha sbancato ovunque, va detto. Adesso, a 20 anni di distanza dalla sua ultima ‘fatica’ discografica, ecco un nuovo progetto, un disco con personaggi che dialogano tra loro, un vecchio e un bambino che cercheranno di scoprire perché qualcuno sta uccidendo i bambini. Il nuovo album rock di Roger Waters durerà meno di un’ora e non conterrà solo canzoni, ma anche teatro, per una sorta di radiodramma in musica…

ROGER WATERS RISPONDE ALLE ACCUSE DI ANTISEMITISMO: LEGGI LA NEWS

Sì al disco, ma niente tour

Le ultime pubblicazioni di Roger Waters sono “In the Flesh”, album live del 2000, “Flickering Flame – The Solo Years Vol. 1”, raccolta di alcuni brani della sua carriera solista, e “Ça ira”, opera lirica sulla Rivoluzione Francese, uscita nel 2005. Nel 2014 compirà 71 anni, momento opportuno per un nuovo disco? Probabile. Album di inediti, non necessariamente supportato da una tournée: come detto in testa all’articolo, dopo le fatiche del “The Wall Tour” (tre anni e 219 concerti in tutto il mondo), il buon Roger ha avvertito un po’ di stanchezza. Vedremo, manca ancora qualche mese.

(foto by facebook)

Impostazioni privacy