Rock In Roma 2014: pubblico fa casting artisti con hashtag #etuchivorresti [VIDEO]

I social network alla testa del Rock In Roma 2014. Come? Con un hashtag facile facile, una breve espressione che sia in grado di avvicinare la gente, il pubblico, gli affezionati seguaci del Festival Rock più famoso d’Italia: #etuchivorresti. La partecipazione, il confronto, la festa: per stare insieme tra qualche mese, è preferibile fare gruppo sin d’ora. Sembra questo il claim di RIR2014: ecco, quindi, la possibilità per tutti di sentirsi parte integrante dell’organizzazione.
Sarà sufficiente a) condividere un video sul proprio profilo Facebook; b) realizzare un semplice screenshot del post: infine, c) pubblicarlo sulla pagina del Rock In Roma. E incrociare le dita…

BRUCE SPRINGSTEEN @ ROCK IN ROMA 2013 – GUARDA IL VIDEO

Rock è partecipazione. Il canale YouTube del Rock In Roma mette in piazza le voci dello staff e del pubblico. Pronostici e desideri legati all’edizione 2014 del noto festival di genere. L’elenco delle proposte è davvero lunghissimo, spiccano – chiaramente – i Rolling Stones, ed è curioso che a proporli per primo sia proprio Max Bucci, direttore artistico (LEGGI L’INTERVISTA). Vuoi vedere che… Non solo la band di Mick Jagger ad essere tra i più desiderati: in testa anche Foo Fighters, Daft Punk, AC/DC, R.E.M. (qualora dovessero riunirsi) e Aerosmith…

MAX GAZZE’ @ ROCK IN ROMA 2013 – LEGGI L’INTERVISTA

DANIELE SILVESTRI @ ROCK IN ROMA 2013 – GUARDA IL VIDEO

#etuchivorresti

Tempo fa proprio Max Bucci ci aveva raccontato, con dati alla mano e grande entusiasmo nel cuore, come il Rock In Roma fosse riuscito, col tempo, a raggiungere un popolo sempre più numeroso e ad essere ‘appetito’ da tutte le grandi star internazionali. In Italia esponenti di rilievo, come Gazzè, Zucchero e Silvestri, all’estero Iggy Pop, Springsteen e tanti altri.
Dal video postato più sopra emergono anche nomi ‘improbabili’, come Alicia Keys e Beyoncé, incuriosiscono le richieste legate a Caparezza, agli Archive e ai Daughter e l’ipotesi gruppi reggae. Ingolosiscono cavalli di razza come Guns N’ Roses, David Bowie, Pink e Pearl Jam. La strada è lunga, ma il percorso è tracciato. Non sarà lento, è chiaro. Meravigliosamente rock.

(screenshot by YouTube)

Impostazioni privacy