Pearl Jam, nel 2014 un mini-tour in Italia: ecco le date

Il grande rock abbraccia l’Italia. Negli stessi giorni in cui l’organizzazione del Rock In Roma comunica succose novità per il 2014 (LEGGI QUI I DETTAGLI), arriva anche la conferma di ben due date per i Pearl Jam. In tutto la band suonerà per undici date europee tra giugno e luglio 2014: Milano il 20 giungo e Trieste il 22 (entrambi i concerti si terranno allo stadio), qualcuno ipotizza un tris legato proprio al noto festival romano…

Pearl Jam in tour

Il tour estivo dei Pearl Jam, che partirà il 16 giugno da Amsterdam, e farà tappa, come headliner, in due importanti festival europei (all’Open´er Festival in Polonia il 3 luglio e al Rock Werchter Festival in Belgio il 5 luglio), comprenderà anche due date in Italia, allo Stadio San Siro di Milano il 20 giugno e allo Stadio Nereo Rocco di Trieste il 22 giugno. La tournée si concluderà l’11 luglio con un concerto al National Bowl di Milton Keynes, in Gran Bretagna. I biglietti per l’Open´er Festival e il Rock Werchter sono già in vendita. I biglietti per tutte le altre date saranno in vendita, in esclusiva per gli iscritti al Fan-Club ufficiale (http://pearljam.com/tenclub), dalle 9:00 del 13 dicembre al 19 dicembre. La vendita generale partirà alle 11:00 del 20 dicembre. I biglietti per i concerti italiani saranno disponibili su www.livenation.it and www.ticketone.it.

Per maggiori informazioni www.pearljam.com e www.livenation.it

Ecco tutte le date del tour europeo dei Pearl Jam:

16 giugno – Amsterdam, Olanda – Ziggo Dome
20 giugno – MILANO – STADIO SAN SIRO
22 giugno – TRIESTE – Stadio Nereo Rocco
25 giugno – Vienna, Austria – Stadhalle
26 giugno – Berlino, Germania – Kindl-Buhne Wuhlheide
28 giugno – Stoccolma, Svezia – Friends Arena
29 giugno – Oslo, Norvegia – Telenor Arena
3 luglio – Gdynia, Polonia – Open´er Festival
5 luglio – Werchter, Belgio – Rock Werchter Festival
8 luglio – Leeds, UK – First Direct Arena
11 luglio – Milton Keynes, UK – The National Bowl

(foto by kikapress.com)

Impostazioni privacy