Bruce Springsteen: album in rete due settimane prima, errore di Amazon

La prima domanda, probabilmente sciocca, è: come mai Bruce Springsteen ha messo insieme in un album canzoni scritte tanto tempo fa? “High Hopes” è davvero un album nuovo, attuale? Altri quesiti, ugualmente banali, riguardano le nostre perplessità di fronte un disco messo (per errore) in rete due settimane prima della sua uscita ufficiale. Amazon, notissimo store on-line, ha venduto per alcune ore il già citato “High Hopes”: questo ha causato anche il rilascio della track list del nuovo disco del Boss che sarebbe dovuto uscire il prossimo 14 gennaio. Chiaramente, l’errore ha avvantaggiato tutti i siti di file sharing, che hanno messo a “disposizione” tutti i nuovi brani…

“High Hopes”

Uno dei termini più ricorrenti negli ultimi tempi ‘musicali’ è LEAK. Definitelo come volete, in sostanza è un falso autorizzato, un crimine discografico legalizzato. L’intero album di Bruce Springsteen è finito in rete due settimane prima della sua (annunciata) uscita ufficiale. Colpa di Amazon, che ha ammesso l’errore. Chi ha ottenuto le copie digitali del disco l’ha già messo a disposizione sui siti di download illegale. Il disco, “High Hopes”, contiene principalmente cover e brani del Boss già suonati dal vivo, ma mai incisi in studio. Ruolo importante lo ha svolto Tom Morello, già chitarrista dei Rage Against The Machine, che ha suonato con Bruce Springsteen nei concerti australiani, in primavera: il suo sound figura in otto canzoni su dodici e sua è l’idea di trasformare la raccolta di inediti che il Boss stava progettando in un album vero e proprio.

Si tratta perlopiù di brani scritti intorno al 2000, dopo che il Boss era tornato a suonare con la sua E Street band, abbandonata per quasi tutti gli Anni Novanta. “La musica che ho scritto e non ho mai pubblicato“, ha raccontato Bruce Springsteen recentemente alla rivista Rolling Stone. Un disco elettrico, così pare al primo ascolto, non completamente nuovo. Per adesso restiamo in ascolto, senza escludere un nuovo tour per l’estate 2014: il Boss sta bene, anche questa non è una novità.

TRACKLIST

1. High Hopes
2. Harry’s Place
3. American Skin (41 Shots)
4. Just Like Fire Would
5. Down In The Hole
6. Heaven’s Wall
7. Frankie Fell In Love
8. This Is Your Sword
9. Hunter Of Invisible Game
10. The Ghost of Tom Joad
11.The Wall
12. Dream Baby Dream

(foto by kikapress.com)

Impostazioni privacy