Lo Spillo #606

“Ma tu te ne vai amica mia, ma dove vai, resta con me e cin cin finchè ce n’è. Tanto finirà ugualmente tra di noi prima o poi e senza se, ma dammi almeno il tempo di dimostrarti il peggio di me… Non spremere arance fresche ancora acerbe, non sprecare le tue scelte, no.. Asciuga le lacrime al sole, sono solo sale, sospendi le tue pene come la condizionale…”

Dargen D’Amico – “Ma dove vai (Veronica)”

foto by facebook

Impostazioni privacy