Paris Hilton, nuovo singolo è “Come Alive” [VIDEO]

L’ultimo singolo non era stato proprio un successo, se mettiamo da parte le views del relativo videoclip: “Good Time” tra electro e dance, con spruzzi di house music per una Paris Hilton che sei mesi fa aveva reso concreto il suo ritorno sulla scena musicale. Nessun cambiamento di rotta per la bionda ereditiera: sulla scia di sonorità EDM anche il nuovo brano “Come Alive”, composto da Chris Richardson, Corte Ellis, Michael Puerari, Clarence Allen e Roddel Cobbs. Se i risultati non sono stati quelli sperati, forse sarebbe stato il caso di fare marcia indietro e tornare a uno stile più ‘pop’. Ciò nonostante la Cash Money Records, sua etichetta discografica, crede ciecamente (o quasi) nel progetto: sarebbe la prima volta negli ultimi 20 anni che una label optasse per il cammino opposto ai mulini a vento. Intanto, guardiamo qui di seguito il videoclip di “Come Alive”…

“Come Alive”

Era l’ottobre 2013 quando Paris Hilton optò per una rentrée sulla scena musicale: molto sexy e, di conseguenza, cliccato il videoclip “Good time”, meno fortunata la sua vita discografica. Al di là di ogni sua fama come personaggio dello showbiz (ci scusi l’amico J-Ax se usiamo questo termine), la ragazza platinata e patinata non pubblicava un vero singolo dal lontano 2006 (“Nothing in this world”, ndr.).

GUARDA QUI IL SEXY VIDEOCLIP “GOOD TIME”

GUARDA LE FOTO DI PARIS HILTON SU VELVET GOSSIP

Agosto 2006-ottobre 2013

Tra il penultimo e l’ultimo singolo è trascorso veramente tanto tempo, troppo. Poca fortuna per questi pezzi, altrettanto esigua la partecipazione effettiva dei consumatori di musica per il suo album “Paris”. Non un fallimento (in tanti hanno fatto peggio), perché capace di raggiungere il #6 posto nelle chart americane.

Cantante, dj, nulla facente? Mestiere e ruolo dell’ex ereditiera non sono mai stati fin troppo chiari. E le cose non sono cambiate. Di anni Paris ne ha ormai 33 e l’unica speranza di conquistare un’ulteriore fetta di pubblico è quella di puntare al massimo sul web. Sarà lì, in rete, che la Hilton deciderà di promuovere presto il suo secondo album? Aspettiamo (moderatamente) fiduciosi.

(foto by facebook)

Impostazioni privacy