The Voice, Roby Facchinetti inizia “col botto”: brutta caduta in studio, puntata sospesa

L’avventura di The Voice of Italy non inizia sotto i migliori auspici per Roby Facchinetti: il cantante, chiamato a far parte della giuria del talent show insieme al figlio Francesco, è caduto ieri sera, 22 gennaio, durante le prove negli studi di via Mecenate, a Milano. A darne comunicazione è stato proprio il figlio: “Papà è caduto dal palco – ha scritto sui suoi canali social – diciamo che ha voluto iniziare col botto. Facchinetti senior è stato prontamente soccorso e portato all’ospedale Niguarda, dove è stato trattenuto in osservazione.

Sembra, però, che l’incidente non sia stato grave: “Fortunatamente – ha scritto sempre Francesco – essendo un bergamasco testa dura, non si è fatto nulla. Ci vediamo in tv. Forza papà, il Team Fach ha bisogno del suo capitano. Il giovane cantante si è anche scusato con tutte le persone che erano dentro e fuori dallo studio per aver dovuto far sospendere le prove, visto che tra tanti auguri di pronta guarigione e messaggi di solidarietà c’è stato anche qualcuno che non ha resistito alla tentazione di lamentarsi per il fatto di essere rimasto fuori dagli studi, al freddo, a causa dell’incidente.

Commenti di cattivo gusto e fuori luogo, a detta di molti, a cui Francesco ha reagito comunque con educazione, sostenuto da amici e fan: “Chiedere scusa per una cosa del genere? No, non siete voi a dover chiedere scusa, ma coloro che hanno scritto commenti cattivi. Arriva stamattina, 23 gennaio, anche un post dello stesso Roby che aggiorna i suoi fan sulle sue condizioni di salute: “Sono molto dispiaciuto e vorrei scusarmi con la produzione, i coach, i giovani e tutto il pubblico. Ci tengo a ringraziare voi amici per l’infinità di messaggi di affetto che mi avete inviato”. The Voice inizierà il 25 febbraio prossimo, speriamo che entro tale data il frontman dei Pooh si sia rimesso in forma.

Foto: Facebook

Impostazioni privacy