Mengoni, in radio il nuovo singolo: “Le parole sono dappertutto, non stanno mai ferme”

E’ atteso per venerdì 27 febbraio l’arrivo in radio del nuovo singolo estratto dall’ultimo e ormai (già) celebre album di Marco Mengoni, Parole in circolo, ai vertici delle classifiche dei dischi più venduti sin dalla sua uscita, lo scorso 13 gennaio. A darne la notizia, anche se con poche parole, è stato lo stesso Mengoni attraverso i suoi canali social, attraverso i quali mantiene sempre fortemente attivo il suo legame con i devoti fan.

“Oggi la gente ti giudica per quale immagine hai, vede soltanto le maschere e non sa nemmeno chi sei”: sono alcuni versi di Esseri umani, il prossimo brano che sarà estratto dall’ultimo progetto dell’artista (attenzione a chiamarlo “disco”: Mengoni in persona, in conferenza stampa, ha spiegato che sarebbe un eufemismo…).

Prima il successo di Guerriero, praticamente entrato “a gamba tesa” tra le hit più ascoltate a amate dal pubblico italiano subito dopo la sua uscita lo scorso anno (QUI IL VIDEO UFFICIALE), poi l’arrivo di Se sei come sei, un altro brano largamente apprezzato dal pubblico per il suo testo che spinge a riflettere sulla necessità di affrontare il giudizio altrui senza paura, ora l’annuncio dell’uscita di Esseri umani, una notizia accolta anche stavolta con grande entusiasmo dal pubblico.

“Tu mi ricordi che non sono sola a combattere questa realtà. Non ho più paura, mi fido di te”, gli scrive su Facebook una fan ed è solo una delle tante testimonianze lasciate in Rete dal suo pubblico. Il disco intero sembra lanciare tanti messaggi di forza e speranza per i fan, quasi tutti molto giovani, incoraggiandoli a non avere paura davanti alle continue e quotidiane avversità della vita. Il fatto che il pubblico ascolti con tanta attenzione le sue parole forse vale più di ogni disco d’oro o di platino ricevuto dal musicista.

Intanto trapela attraverso Facebook anche la notizia che Mengoni sia di nuovo all’opera in studio per la seconda parte del progetto, che come anticipato da lui stesso è più che altro una playlist “in continuo divenire” e lo terrà dunque impegnato anche per i prossimi mesi. “Le parole sono dappertutto, e non stanno mai ferme – ha scritto Mengoni sul suo profilo ufficiale – #‎PAROLEINCIRCOLO‬ > 2DUE/DI2DUE.

Foto: Facebook

Impostazioni privacy