Piero Pelù e Federico Fiumani, “Buchi nell’acqua” unisce Litfiba e Diaframma [VIDEO UFFICIALE]

Piero Pelù è attualmente impegnato con The Voice of Italy (proprio oggi, mercoledì 8 aprile, andrà in onda la seconda puntata delle Battles), ma non abbandona di certo il canto. Non a caso lo scorso 24 marzo è stato pubblicato il suo nuovo singolo in collaborazione con Federico Fiumani dal titolo Buchi nell’acqua. Entrambi fanno parte di due rock band storiche per la toscana, rispettivamente i Litfiba e i Diaframma. Questi due gruppi in passato hanno collaborato ed ora si trovano riuniti, seppure in parte, con i loro leader. Il video ufficiale è stato caricato su Youtube addirittura lo scorso 26 febbraio, ma è stato diffuso ufficialmente solo qualche ora fa attraverso il sito di Rolling Stone.

Buchi nell’acqua è una canzone scritta a quattro mani, ma in una maniera particolare: i due si sono inviati i pezzi di testo a vicenda pian piano che venivano loro in mente, anche senza una direzione precisa, con annesse aggiunte e correzioni. Una volta terminata la stesura delle parole, Pelù e Fiumani si sono incontrati realmente per lavorare sulla melodia. Anche in questo caso si sono “divisi” i compiti: la strofa è di Federico, mentre il ritornello di Piero ed ognuno interpreta le proprie parti. Si tratta di un brano che parla della felicità per l’arrivo di un nuovo amore e della delusione che si prova quando la relazione finisce: “Appunto la sensazione che aver fatto un buco nell’acqua – ha dichiarato Fiumani – ma nonostante questo hai voglia di innamorarti ancora, perché ti fa sentire vivo. Nel retro c’è una versione di Amsterdam del 1985, registrata nella mitica cantina di Via De’ Bardi a Firenze…“.

Lui e Pelù sono amici di vecchia data: per la precisione si conoscono dall’ormai lontano 1978. Tutti e due erano appassionati di musica punk. Forse tra i pochi di Firenze. Il primo ha dato vita alla Cfs band, mentre il secondo ai Piero i Mugnions Rock. La frequentazione assidua c’è stata nella prima metà degli anni Ottanta quando Litfiba e Diaframma incidevano negli studio dell’Ira records: “Facemmo anche un’infinità di concerti insieme – ha continuato Federico – sia in Italia che all’estero. Erano i tempi di Siberia e Desaparecid. Nel 1985 incidemmo un maxi 45 giri dove c’era una mia canzone, Amsterdam, reinterpretata dai Diaframma e dai Litfiba…“.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy