Marco Masini, Non è vero che l’amore cambia il mondo: nel video la vita come una palestra

Il nuovo singolo di Marco Masini, Non è vero che l’amore cambia il mondo, è in rotazione radiofonica dallo scorso 10 aprile ma solo oggi, 5 maggio, arriva il video che accompagna ufficialmente l’uscita del pezzo (che trovate in fondo all’articolo), pubblicato in anteprima su Repubblica.it. Il brano è estratto dall’album Cronologia, che Masini ha pubblicato in occasione della sua partecipazione alla 65esima edizione del Festival di Sanremo, nel 2015.

“Le cose più belle, a volte, rimangono nei nostri ricordi e nei cassetti, non sempre aperti fino in fondo, della nostra adolescenza – ha spiegato l’artista, a proposito della canzone in questione – con dentro agli occhi mille grandi sogni, ci aggrappiamo all’amore come fosse un pezzo di legno in mezzo a un mare in tempesta, sperando che possa essere proprio lui a cambiare un mondo che noi non riusciamo a cambiare. Forse perché non riusciamo nemmeno a cambiare non stessi.

Dopo la sua performance sul palco dell’Ariston con il brano Che giorno è, scritto insieme a Federica Camba e Daniele Coro, Masini è al momento impegnato a portare avanti il suo tour, che insieme al nuovo disco e alla sua partecipazione a Sanremo, segna il ritorno di uno dei cantanti più seguiti dagli italiani nonostante i venticinque anni passati dalla sua consacrazione di fronte al grande pubblico.

Dopo le prime tappe e gli incontri firma-copie con i fan per presentare Cronologia, Marco canterà l’11 maggio a Milano (Teatro Nazionale), il 14 maggio 2015 nella “sua” Firenze (ObiHall), il 15 maggio al Teatro Politeama di Piacenza, il 18 maggio 2015 al Teatro Diana di Napoli, il 20 maggio al Palabanco di Brescia, il 24 maggio al Nuovo Teatro Carisport di Cesena (FC), il 22 maggio a Nova Gorica (Casinò Park), il 29 maggio al Palazzo dei Congressi di Malta e il 21 agosto a Forte dei Marmi. Un tour che sarà anche l’occasione, per i fan, per ripercorrere insieme le tappe che hanno segnato la carriera artistica di Masini, attraverso i più grandi successi che l’hanno reso così popolare e amato dal pubblico.

Foto: video

Impostazioni privacy