Duran Duran, in Rete ‘Paper Gods’: “Una canzone sulla realtà della vita moderna” [AUDIO]

Il nuovo album dei Duran Duran uscirà il prossimo 11 settembre ed è stato già anticipato dal singolo Pressure off, pubblicato lo scorso giugno. In Rete ieri, 10 agosto, è apparso però anche l’audio della title track, Paper of Gods, che regala ai fan un’altra anticipazione del tanto atteso disco, che arriva a circa 4 anni di distanza dall’uscita dell’album All You Need Is Now (pubblicato nel 2010 in formato digitale, ma solo nel 2011 in copie fisiche).

“Paper gods può significare molte cose – ha spiegato Simon Le Bonpuò riferirsi al denaro, o alle fotografie…o a gente che possiede i giornali, o che pretende di dire agli altri cosa devono fare…è una canzone sulla vita moderna. Non è una critica, è un’osservazione della realtà. Ecco perché è la title track dell’album”. Il singolo, il preferito di Simon Le Bon tra le nuove tracce, è stato realizzato con la partecipazione di Mr Hudson, produttore che in passato ha già collaborato con star del calibro di Kanye West e Miley Cyrus.

Nel disco in arrivo sono presenti altre interessanti collaborazioni, tra cui quelle con Mark Ronson e Nile Rodgers, noto per aver lavorato con la band per la celebre hit The Wild Boys e per la produzione dell’album multi-platino Notorious, nel 1986. Ma anche l’attrice Lindsay Lohan è riuscita, a quanto pare, a procurarsi un posto d’onore nell’album.

Come spiegato dal tastierista Nick Rhodes, sarebbe stata la stessa Lohan a farsi avanti per garantirsi un “cameo” nel lavoro in studio: “Noi abbiamo pensato che in effetti c’era un punto, in Danceophobia, in cui era previsto un parlato. L’idea del parlato deriva da Thriller di Michael Jackson, e in particolare dal ruolo in quel contesto di Vincent Price. Lindsay è stata bravissima, l’ha fatto giusto al primo tentativo”. Manca davvero poco, ormai, prima di poter valutare l’intero lavoro del gruppo, intanto vi lasciamo alle note del secondo singolo estratto, Paper Gods.

Foto: Twitter

Impostazioni privacy