‘New Americana’: nel video Halsey diventa “leader dei ribelli” in un mondo post-apocalittico

New Americana è il nuovo singolo estratto dall’album di Halsey, Badlands, uscito lo scorso 28 agosto. E’ arrivato in Rete nella notte tra il 25 e il 26 settembre, invece, il video ufficiale della canzone: un lavoro particolare, dal sapore fortemente cinematografico. “Siamo una comunità. Mi hanno scelto come leader, quando io non l’avevo chiesto…”, queste le parole della cantante che precedono l’inizio del videoclip, che riportiamo di seguito.

“Speravamo di vincere perché niente avrebbe potuto spaventarci, non avevamo paura di nessuna città e di nessun uomo”, così prosegue il suo racconto. Poi parte la musica e il resto della storia: in uno scenario post-apocalittico, una comunità di ribelli di cui Halsey è leader deve vedersela contro l’Autorità rappresentata da un gruppo di uomini armati. Inizia la battaglia e la cantante, proprio come in una pellicola tipicamente “made in USA”, dopo aver combattuto con coraggio sarà catturata e rischierà la vita. Potrà contare sulla fedeltà dei suoi seguaci?

A gran parte del pubblico il video ha ricordato film come Hunger Games, altri hanno invece ironizzato (non senza un pizzico di malizia), sul fatto che il singolo ricordi un po’ troppo National Anthem, celebre canzone di Lana Del Rey. Intanto la bella e affascinante Halsey ha spiegato così il significato del brano e del relativo videoclip: “C’è l’idea di questi ragazzi che fanno parte di una generazione dove la cultura pop ha un’influenza così pesante che le diversità non li spaventano nel modo in cui spaventavano, invece, i loro genitori e i loro nonni”.

“Siamo più portati ad accettare, rispetto alle generazioni passate, i diversi percorsi della vita – ha proseguito Halsey – le persone sono orgogliose della propria cultura e la possiedono, possibilmente senza percorrere la strada della discriminazione. Di seguito il nuovo lavoro della giovane cantante, recentemente entrata nella classifica dei 25 artisti “under 25” più influenti su Spotify e destinata a conquistare una porzione sempre maggiore di pubblico anche in Italia.

Foto: video Youtube

Impostazioni privacy