Missy Elliott: ‘Wtf’ è contro Miley Cyrus? Gli indizi nel testo della canzone

Era dal lontano 2008 che Missy Elliott, cantante e rapper statunitense di fama internazionale, non pubblicava inediti. A febbraio, Katy Perry l’aveva portata sul palco dell’Half Time Show del Super Bowl, e già allora si era parlato di un suo ritorno nel mondo della musica. Ma poi, non si era saputo più nulla. Ora, però, Missy è tornata sul serio. Solo poche ore fa, infatti, la Warner Music ha rilasciato Wtf (Where they from) il primo singolo che vede una featuring di tutto rispetto, ovvero quella di Pharrell Williams.

Il tutto accompagnato da un video potente in perfetto stile hip hop, dove Missy canta e balla e “muove i fili” addirittura di Pharrell Williams trasformato per l’occasione in una marionetta. Ma quello che colpisce è il testo della canzone che, secondo la stampa estera, sarebbe diretto a una giovane “collega” famosa e molto chiacchierata: Miley Cyrus. E, in effetti, leggendo attentamente le parole, si trovano parecchi indizi: “The dance you doin’ is dumb/How they do where you from/Sticking out your tongue girl/But you know you’re too young/A bunch of girls do it and the shit looks fun/That’s how they do it where we from/You know it don’t start till one/That’s how they do it where they from” (letteralmente: “Il ballo che fai è da stupidi/ballano così da dove vieni/tiri fuori la lingua, ragazza/ma lo sai che sei troppo giovane/un gruppo di ragazze lo fanno e questa stronzata sembra divertente/è così che fanno da dove vengono/lo sai che non comincia fino all’una/è così che fanno da dove vengono)

Sia la “danza stupida” che la “lingua” e il riferimento alla giovane età, infatti, farebbero pensare proprio alla popstar che negli ultimi anni ha spesso usato queste armi (e non solo) durante i suoi live show e sui social (esiste una foto di Miley in cui lei non fa la linguaccia?). Al momento, non sono arrivate né conferme né smentite dalla Elliott, anche perché Missy sembra essere più interessata agli ottimi risultati del suo Wtf: il video in nemmeno 24 ore ha ottenuto oltre 4 milioni e 400mila visualizzazioni. Eppure qualcosa ci dice che la risposta dellìex Hannah Montana non si farà attendere a lungo…

Foto by YouTube

Impostazioni privacy