Arisa all’Eurovision per San Marino? “Ci sarebbero voluti trecentomila euro”

Arisa all'Eurovision per San Marino?

Continua la polemica per l’Eurovision Song Contest e per San Marino. Anche Arisa ha dichiarato di aver ricevuto una proposta dal Paese, ma che non ha potuto accettare perché sarebbero dovuti servire ben 300mila euro. Una situazione analoga a quella denunciata da Tony Maiello?

Pare che Tony Maiello sia stato contattato su Facebook da una persona che lavora nella tv pubblica di San Marino per chiedergli di rappresentare il Paese all’Eurovision Song Contest 2017 a patto, però, di avere 500mila euro per la “promozione” (LEGGI ANCHE: TONY MAIELLO, L’ANNUNCIO SHOCK “MI HANNO CHIESTO 500MILA EURO PER PARTECIPARE ALL’EUROVISION). Sul web si è scatenata una polemica ed ora ad alimentare il tutto arriva anche una dichiarazione di Arisa.

“Penso che l’Eurovision sarebbe una grande opportunità – ha dichiarato nel corso di un’intervista a Quotidiano.net – perché la mia è una musica fortemente italiana. San Marino mi ha proposto di partecipare, ma ci sarebbero voluti trecentomila euro e io non ho una cifra del genere da investire“. Quella cifra è troppo altra anche per la sua casa discografia: “Peccato perché se mi mandi anche una volta sola all’estero, vedi poi cosa succede. Se potessi portare all’Eurovision la canzone che ho nel cassetto, ne vedremmo delle belle. Si tratta di un pezzo forte come ‘Guardando il cielo’, che non sono ancora riuscita a capire perché a Sanremo non è stato recepito come pensavo. Forse ero vestita male”.

Rosalba (questo il suo vero nome) non ha alzato polveroni a riguardo, tuttavia lo stesso Maiello ha pubblicato le affermazioni della collega nella sua pagina Facebook per far sapere che il suo non è un caso isolato. Nel frattempo il sito eurofestivalnews.com ha chiesto a chi si occupa della selezione del rappresentante alla manifestazione un chiarimento sulla vicenda: “Non abbiamo mai visto né sentito Tony Maiello…” (LEGGI ANCHE: TONY MAIELLO E LA POLEMICA SULL’EUROVISION “C’È UN TOTALE DISINTERESSE NEI CONFRONTI DELL’ILLEGALITÀ). Come andrà a finire?

Arisa accusa: "Mi vogliono escludere dalla musica". Poi, l'appello a Fedez

Photo Credits Facebook

"Suona alla gente che suona". Questa è la mission di Velvet Music: bussare alla porta dei migliori artisti emergenti in circolazione e coinvolgere i big della canzone italiana. Il tutto trattato con un taglio personale, anche attraverso mini-live esclusivi. Siamo trasversali, aperti, curiosi di scoprire quello che Tu ci aiuterai a scoprire. Velvet Music è il 2.0 che non si accontenta...