Boomdabash, chi sono i componenti e cosa significa il nome della band Salentina che ha conquistato il pubblico

I Boomdabash sono la band più in voga del momento: ma cosa vuol dire il loro bome? Ecco la verità dietro il celebre gruppo.

Negli ultimi anni hanno spopolato in lungo e in largo, grazie alle canzoni amatissime e alle collaborazioni con i big della musica italiana e internazionale. Con quasi 20 anni di carriera alle spalle, i Boomdabash sono una delle band più famose in assolute. Ma chi sono i componenti e che cosa significa il loro nome?

Quella dei Boomdabash è senza ombra di dubbio una delle band più amate del momento. Autori di numerosi tormentoni estivi, e non solo, il gruppo tutto salentino è arrivato persino sul palco dell’Ariston. Era il 2019 quando i quattro artisti sono saliti sul palco di Sanremo con Per un milione, il brano che si è poi classificato all’11esimo posto.

Oggi tutti conoscono i Boomdabash, composti dalle voci Payà (Paolo Pagano) e Biggie Bash (Angelo Rogoli) e i due giradischi Blazon (Angelo Cisternino) e Mr. Ketra (Fabio Clemente). I quattro artisti si sono uniti ormai 19 anni fa per formare il gruppo dei Boomdabash, ma che cosa significa il nome della band?

Boomdabash, la verità dietro il nome della band

I Boomdabash sono nati nei primissimi anni 2000 e, per moltissimo tempo, sono rimasti dietro le quinte. Solo negli ultimi anni la band ha fatto la sua scalata, arrivando a conquistare non solo la fama ma anche il successo grazie ai brani amatissimi.

nome boomdabash
I Boomdabash – foto Ansa (velvetmusic.it)

Come riportato da amalfinotizie.it, il nome del gruppo ha un significato ben preciso. L’appellativo si decide in “boom” (il classico suono di un’esplosione) e in “bash” (che ricorda un colpo. Il significato completo sarebbe, quindi, “esplodi il colpo”, come riporta anche Wikipedia.

E la band ne ha fatti di colpi! Da soli o insieme ai grandi artisti nazionali, i Boomdabash hanno fatto ballare milioni di ascoltatori negli ultimi anni. Tra i brani più celebri è impossibile non ricordare Barracuda con Jake la Furia e Fabri Fibra, Non ti dico no insieme a Loredana Bertè, ma anche Karaoke e Mambo salentino con Alessandra Amoroso, Mohicani insieme a Baby K, Tropicana con Annalisa e tanti altri ancora.

Il segreto del successo dei Boomdabash è senza ombra di dubbio nella loro innovazione. La band originaria del Salento, infatti, mixa generi diversi per creare brani all’interno dei quali è palese la contaminazione di parecchi stili diversi. Dal reggae al pop, passando per l’hip hop e il drum and bass, il loro stile è unico a livello nazionale.

Impostazioni privacy