Monica la vendicatrice: scende dal palco per prendere a pugni un uomo

Durante il suo show di Detroit, Monica è scesa dal palco per andare a colpire personalmente un uomo aggressivo nei confronti di una donna

Mentre prosegue il dibattito sugli ultimi episodi che riguardano concerti un po’ troppo movimentati, tra lanci di oggetti e artisti feriti – come nel caso di Bebe Rexha – e altri colpiti – cosa capitata a Drake, che ha avuto parole molto dure nei confronti di uno spettatore che gli aveva lanciato un vaporizzatore, un altro episodio si unisca a una narrativa che comincia a farsi particolarmente folta.

Monica (Monica Denise Arnold, 42 anni) splendida voce blues e gospel che negli ultimi anni ha raccolto un notevole successo con nuove ritmiche di RnB elettronico, si è resa protagonista di un episodio davvero controverso.

Durante il suo concerto al Riverfront Music Festival di Detroit, la cantante, tre figli, non si è fatta cogliere impreparata da un episodio avvenuto tra il pubblico e che ha notato dal palco. Al quale ha reagito in modo improvviso e molto accalorato.

Monica, prende un uomo violento a botte

Nel bel mezzo della sua Boy Is Mine Monica ha scagliato il microfono per terra abbandonando l’esibizione e tuffandosi in mezzo alla gente. Il perché lo si è capito subito dopo quando ha ripreso in mano il microfono: “Giù le mani dalla signora fottuto bastardo….” ha urlato al microfono nei confronti di un uomo che pare avesse colpito in pieno volto una donna con un pugno. Monica lo ha visto e affrontato per prima, battendo sul tempo la sua stessa sicurezza, completamente colta alla sprovvista dalla reazione della cantante che una volta nel parterre ha cercato di colpire l’uomo sospettato della violenza con un gran cazzotto.

Il momento della rissa tra palco e pubblico al concerto di Monica

@blackbeautybubble

Monica About That Life! A man was Spotted in the Crowd Hitting his Girlfriend in the Face so Monica Jumped off stage to confront him! She said seeing him hit that woman was triggering to her! #monica #monicaconcert #domesticviolenceawareness #concert #artist #fighter

♬ original sound – Black Beauty Bubble

Raggiunta dagli steward Monica è stata riportata sul palco visibilmente infastidita e arrabbiata. E ha spiegato l’accaduto… “Non sopporto cose del genere, ho visto una cosa che mi ha mandato in bestia. Ho visto quel fottuto bastardo dare un pugno in faccia a una signora e ho perso la pazienza. Mi scuso con tutti. Chiedo scusa dal profondo del mio cuore”.

In realtà il pubblico ha applaudito a scena aperta la cantante che a mezza voce, anche se si è sentito perfettamente, ha poi chiaramente fatto capire dove avrebbe voluto infilare il microfono se fosse riuscita a mettere le mani sulla persona che aveva preso di mira.

Il coraggio di Monica…

La vicenda è diventata un video che su TikTok ha raggiunto centinaia di migliaia di follower. Di qui una ulteriore spiegazione sul suo account Instagram: “Mi sono scusata sul palco e lo faccio anche qui e a mente fredda per le mie azioni. Ma credo che in certi momenti si faccia quello che ritieni giusto fare. Ho visto una cosa che ha scatenato la mia reazione e non ho pensato. Anche perché so quello che ho visto. Un uomo ha preso a pugni una donna più anziana in modo molto fisico, e con tutta la sua forza. A quel punto sono scesa. Era come vedere mia madre o mia zia aggredite. Una donna che doveva avere più di 50 anni. Spero che stia bene, mi faccia sapere che è tutto OK”.

Nonostante la violenza della sua azione il portavoce del Riverfront Music Festival Andrus MacDonald ha elogiato Monica per aver agito in una maniera tanto responsabile e repentina: “Le siamo grati perché ha avuto coraggio. Le sue azioni hanno dimostrato un vero impegno per la sicurezza del pubblico ma anche di rispetto nei confronti dei suoi fan, rafforzando la nostra convinzione che non sia solo un talento straordinario, ma anche un essere umano al di fuori del comune”.

Nonostante quanto accaduto l’uomo non è stato arrestato: anche se sono in corso le indagini per provvedere alla sua identificazione.

Impostazioni privacy