Tropico età, vero nome, vita privata, carriera dell’astro nascente del cantautorato italiano

Dietro il successo di alcune canzoni di artisti italiani famosissimi c’è lui: chi è Tropico, autore dei brani sanremesi di Mengoni e Lazza.

“Primo e secondo posto a Sanremo. Non so se sia mai successo prima. Sono molto felice, erano due canzoni potenti, si era capito subito”: con queste parole, scritte sotto una sua foto su Instagram, qualche mese fa Tropico esprimeva l’enorme soddisfazione per i risultati raggiunti da Marco Mengoni e Lazza al Festival di quest’anno.

In effetti, in quei due trionfi c’è tanto di lui: è infatti l’autore dei brani Due Vite e Cenere che hanno conquistato il podio della celebre competizione ma, per chi non lo sapesse, il suo curriculum è colmo di tante illustri collaborazioni come queste. Un artista talentuoso che sta dando davvero tanto alla musica italiana: cosa sapere su di lui?

Chi è Tropico: dagli esordi a 11 anni fino ai capolavori scritti per le star italiane più amate

Il suo nome all’anagrafe è Davide Petrella e a breve compirà 38 anni. È nato infatti il 6 agosto del 1985, a Napoli, città a cui è molto legato e che ha segnato la sua carriera. Inizia a scrivere canzoni ad appena 11 anni e si esibisce per la prima volta dal vivo in occasione di una gara a scuola suonando la chitarra. Entra a far parte della band partenopea Le Strisce, con cui si fa conoscere tramite MySpace. Deciso a collaborare con i cantanti più noti, Petrella inizia a contattarli tramite i loro profili ed attira la curiosità di Cesare Cremonini.

Tropico artista curiosità
Tropico età, vero nome, vita personale, carriera della nuova stella del cantautorato italiano – Credits: Instagram @tropico_petrella (VelvetMusic.it)

L’artista bolognese decide così di assistere ad un concerto del suo gruppo e ne resta piacevolmente colpito: registrano insieme il primo album de Le Strisce e tra loro nasce una proficua collaborazione che durerà fino al terzo album, Hanno paura di guardarci dentro, passando per Logico.

Il 2017 è l’anno della svolta e Petrella acquisisce popolarità a livello nazionale con i testi di vere e proprie hit tra cui Vorrei ma non posto di Fedez e J-Ax, Ogni istante di Elisa, Pamplona di Fabri Fibra e Fenomenale di Gianna Nannini. Nello stesso anno firma da solista un contratto con la Warner Music Italy e pubblica i singoli Einstein e Skyline.

Nel 2018 esce il suo primo disco, Litigare, e l’anno seguente, col nome di Tropico (in riferimento al libro Tropico del Cancro da lui molto amato) pubblica il singolo Non esiste amore a Napoli. Seguiranno Doppler, Contro, Carlito’s Way, Piazza Garibaldi, ecc. anche in collaborazione con altri artisti.

Riguardo alla sua vita privata, al momento non è noto se Tropico abbia una compagna, una moglie o dei figli.

Impostazioni privacy