Max Pezzali, il dramma vissuto dalla moglie: terribile episodio nel suo passato

Pochi conoscono la storia di Debora Pelamatti, moglie del famoso Max Pezzali: nel passato ha dovuto affrontare un terribile episodio.

Debora Pelamatti è la moglie del famosissimo Max Pezzali, fondatore degli storici 883. La storia d’amore tra i due non è stata la solita: i due infatti si sono conosciuti molto tempo fa ma il matrimonio è avvenuto soltanto nel più recente 2019. Lei è originaria di Brescia ma per frequentare la facoltà di giurisprudenza si è trasferita a Pavia, ed è proprio lì che ha conosciuto Max Pezzali, semplicemente, per caso, come succede a tutti: tramite un’amicizia in comune. L’amica li ha presentati, ma al tempo lui viveva a Roma e li separava una grande distanza. Dunque per tanti anni sono rimasti semplici amici.

Il loro incontro è avvenuto poco dopo il divorzio di Pezzali dalla ex moglie Martina, con la quale ha avuto un figlio, Hilo, nato nel 2008. Dopo diversi anni di conoscenza, lentamente ma inesorabilmente è scattato l’amore e Max e Debora si sono fidanzati nel 2016; dopo tre anni di fidanzamento hanno deciso di suggellare a loro unione e si sono sposati in gran segreto, di fronte a pochi intimi, nel giardino di Villa Necchi, a Pavia, città natale di Max e ormai dimora fissa di Debora. Entrambi hanno vissuto delle precedenti relazioni importanti prima di sposarsi e in particolare Debora Pelamatti ha vissuto un’esperienza davvero terrificante.

Il buio passato della moglie di Max Pezzali: “Pensavo di meritare di soffrire”

Ne ha parlato di recente durante un’intervista per il quotidiano ‘Domani’; ha raccontato di aver vissuto una relazione ‘malata’ con un uomo che credeva essere quello della sua vita ma che, alla fine, si è rivelato tutt’altro. “Per il mio compleanno affitta un’intera spiaggia a Camogli, facendola addobbare con candele. Mi diceva che ero la donna della sua vita, che l’amore l’aveva sognato così. Mi aveva messa al centro della sua vita, apparentemente”. Poi però la loro favola ha smesso di essere tutta rose e fiori. Lui la tradiva e Debora lo ha scoperto per caso, quando una sera, al rientro a casa, vede un’altra donna che stava per entrare.

Il passato della moglie di Max Pezzali
(foto Instagram @deborapelamatti) – Velvetmusic

Da lì la situazione è soltanto degenerata: dopo una lite furiosa, arriva la goccia che fa traboccare il vaso. “Pensavo di meritare di soffrire per quella che evidentemente era una causa superiore. Scoprii che aveva scritto a venti donne lo stesso messaggio: ‘Mi manchi, non vedo l’ora di fare l’amore come l’ultima volta’. Eravamo insieme da 5 anni, era l’ennesima mortificazione. Lo affronto, lui mi prende la testa e inizia a sbattermela contro l’asse del water: ‘Stronza, io stavo giocando’!”. Lui continua a picchiarla fino a quando non ne può più: a quel punto ha chiamato Max, chiedendogli di andarla a prendere e portarla in ospedale.

Max mi confessa di essersi innamorato di me, ma di non essere disposto ad assistere a quello scempio che stavo facendo della mia vita, dice che non mi riconosce più e non vuole soffrire, che non mi avrebbe più risposto… Per tre giorni non mi risponde al telefono, mentre l’altro continuava a cercarmi. Allora la notte della Befana salgo in macchina in pigiama e all’una suono il campanello di casa sua. Gli dico che lo amo”.

Impostazioni privacy