Travis Barker, chi è il marito di Kourtney Kardashian e perché è famoso

Il marito dell’influencer americana è un musicista molto apprezzato, membro di un famoso gruppo punk rock degli anni ’90.

Negli ultimi giorni il nome di Travis Barker è stato rilanciato da diversi quotidiani a causa di alcune vicende personali. Barker, infatti, è l’attuale marito di Kourtney Kardashian e i due sono in attesa del loro primo figlio.

Molte persone potrebbero non saperlo, ma Travis è un musicista ed è il batterista dei Blink-182. Barker ha anche dichiarato che tornerà a suonare con i Blink-182 già da questa settimana dopo una pausa che lo ha visto restare accanto alla moglie che ha dovuto subire un intervento d’urgenza, dopo aver annullato i concerti previsti per il 4 settembre a Belfast e il 5 settembre a Dublino.

La vita di Travis Barker oggi si divide tra gli impegni con i Blink-182 e l’amore con Kourtney Kardashian. Negli anni 2000, però, il musicista ha vissuto un tipo di vita completamente diverso, fatto di musica, eccessi e reality-show.

Un talento della batteria: gli esordi di Travis Barker

Travis Barker si è unito ai Blink-1892 nel 1998, in sostituzione del precedente batterista, Scott Raynor, che aveva abbandonato il gruppo. I suoi compagni di gruppo, Mark Hoppus e Tom DeLonge, ricordano che Barker “imparò gli spariti di batteria per 20 canzoni in soli 45 minuti prima del primo concerto e le eseguì in modo impeccabile“.

travis barker è il batterista dei blink-182
Travis Barker è un membro dei Blink-182 dal 1998 e ha contribuito a creare alcuni dei loro pezzi più famosi e apprezzati (Foto Instagram @travisbarker) – velvetmusic.it

I manager del gruppo furono subito convinti del talento del nuovo batterista e affermarono in seguito che l’aggiunta di Barker aveva addirittura ispirato DeLonge e Hoppus a suonare meglio per stare al passo con il nuovo membro.

Con Travis Barker il gruppo raggiunge l’apice del successo. Nel 1999 i Blink-182 pubblicano l’album “Enema of the State”, contiene alcuni tra i più grandi successi del gruppo. “What’s My Age Again?” e “All the Small Things” entrano nelle top 10 delle classifiche di tutto il mondo e sono ricordati ancora oggi tra i brani classici degli anni ’90.

I reality-show e il grave incidente: la seconda vita di Travis Barker

Nel 2005, la band annuncia un’interruzione dei lavori a tempo indeterminato e Barker decide di riciclarsi in vari modi. Tra gli altri, diventa il protagonista di un reality-show che segue le vicende della sua stessa famiglia, “Meet the Barkers”. Con lui c’è anche la sua moglie del tempo, la modella Shanna Moakler.

Barker diventa una vera e propria personalità televisiva, rimanendo sempre al centro del gossip. Dopo la separazione dalla moglie, il musicista è stato più volte paparazzato in club notturni e feste private, spesso in compagnia di Paris Hilton. Barker ha poi dichiarato che in quel periodo si lasciò andare a uno stile di vita piuttosto dissoluto, dal quale si riprese solo a causa di un tragico evento.

travis e kourtney sono una coppia ammiratissima
Travis insieme a Kourtney: i due sono innamoratissimi (foto ansa) – velvemusic.it

A settembre 2008, infatti, il musicista rimane vittima di un grave incidente con un elicottero che prese fuoco. Dopo quell’esperienza, Barker racconta di aver completamente cambiato il suo stile di vita. Ha smesso di fare uso di farmaci, ha cominciato a fare attività fisica costantemente e a seguire una dieta vegana.

A livello musicale, in quegli anni Barker riscuote un discreto successo con i suoi remix. Tra i più famosi, si ricordano i remix di “Low” di Flo Rida, di “3 a.m.” di Eminem e di “Umbrella”, il successo di Rihanna. Solo nel 2009, dopo essersi ripreso dal grave incidente, Travis Barker torna a fare musica in prima persona e annuncia una reunion dei Blink-182, con i quali suona ancora oggi in giro per il mondo.

Impostazioni privacy