Non solo Måneskin: chi sono i cantanti eliminati da X-Factor che hanno avuto un successo straordinario

Quello della band romana è un’eccezione irripetibile ma ci sono anche altri concorrenti che hanno riscosso successo

X-Factor è tornato da poco in TV con la sedicesima edizione, i paragoni con il passato si sprecano e più di un telespettatore starà riflettendo su quale sarà il cammino dei concorrenti una volta fuori dal talent show. Uscire precocemente infatti non è più da anni sinonimo di oblio, anzi. Basti pensare ai Måneskin e al successo planetario cui sono andati incontro.

Difficile che qualcuno ripercorra le tappe di Damiano & Co, tuttavia non sono stati gli unici a trovare la propria strada pur non arrivando al primo posto. Faranno bene quindi a non scoraggiarsi coloro che non riusciranno a raggiungere il podio nell’ultima serata – prevista la messa in onda a dicembre.

Oggi sono artisti affermatissimi eppure in pochi avrebbero puntato su di loro dopo l’eliminazione da X-Factor. È successo spesso negli ultimi anni che la vittoria non coincidesse con il riscontro commerciale. Non solo i primi classificati infatti si sono costruiti una carriera nel mondo della musica, sono tantissimi ormai gli esempi di quelli che ce l’ha fatta pur non essendo arrivati in fondo.

Perdenti di successo, dai Måneskin a Mahmood passando per Noemi

La nuova stagione di X-Factor, la numero sedici, ha aperto i battenti il 14 settembre. Tanti i concorrenti che si stanno avvicendando sul palco per le audition, sognando traguardi importanti. Pieni di speranze lo erano anche i Måneskin, sicuramente, che arrivarono secondi nell’edizione del 2017 – finendo dietro Lorenzo Licitra – e che in tempi recenti hanno conquistato la fama mondiale. Solamente qualche giorno fa sono stati protagonisti anche agli MTV Video Music Awards – hanno vinto nella sezione Best Rock.

Mahmood x factor artisti
Tantissimi gli artisti che hanno avuto successo dopo X-Factor, tra questi Mahmood – velvetmusic.it (fonte foto ANSA

Non sono soli però in questo destino. Il 2008 fu l’anno di Giusy Ferreri che era nella squadra di Simona Ventura, nel 2009 invece fu Noemi a rapire il cuore del pubblico – si classificò quinta, nel team di Morgan. Di esempi ce ne sono tantissimi, anche in tempi recenti: Leo Gassman, Cmqmartina, Nika Paris, Davide Shorty, i Little Pieces of Marmelade.

Il caso più eclatante è forse quello di Mahmood che partecipò a X-Factor nel 2012. Sempre  Simona Ventura, sua coach, decise di scartarlo, poi furono i telespettatori a volerlo nuovamente in televisione. Infine l’eliminazione solo alla terza puntata ma sappiamo bene che è riuscito a prendersi una bella rivincita. Trionfa infatti consecutivamente a Sanremo Giovani e al Festival dei ‘grandi’ nel 2019, bissando nel 2022 insieme a Blanco.

Impostazioni privacy