Take That, un ritorno con il botto: This Life in vetta

Battendo un record insperato in un’era fatta di download e di formati digitali, i Take That conquistano un primato significativo

Grande risultato per This Life, il nuovo album – appena pubblicato – dei Take That che conquista la prima posizione in classifica nel Regno Unito. Ma la band inglese non si limita a questo.

I Take That superstiti: da sinistra Mark Owen, Gary Barlow e Howard Donald
I Take That superstiti: da sinistra Mark Owen, Gary Barlow e Howard Donald – Credits ANSA (VelvetMusic.it)

I Take That si assicurano infatti il miglior risultato nella settimana di esordio per un gruppo britannico nella classifica ufficiale degli album nel 2023, poiché conquistando così la prima posizione per la nona volta nella storia del gruppo.

Take That, l’esordio dei This Life

Altro dato estremamente significativo. In un’era in cui i download digitali e lo streaming sembrano essere il formato preferito da chi acquista musica, il 97% delle persone che hanno acquistato This Life hanno voluto un disco vero e proprio: fisico.

La band, ormai un trio dopo l’uscita di scena di Jason Orange e il mancato rientro, più volte ipotizzato ma mai concretizzato di Robbie Williams, è davvero rientrata alla grande.

Il disco piace. Le radio lo trasmettono con molta continuità e i fan, sia quelli della prima generazione, che amava questa boy band negli anni ’90 che quelli che hanno imparato a conoscere il gruppo da Progress in poi, hanno voluto un disco non digitale ma tradizionale, un album in vinile.

In tutto sono 116mila unità vendute per il nono album in studio della band. I Take That – e dunque al momento Gary Barlow, Mark Owen e Howard Donald – superano il precedente record di vendite più veloci del 2023 da parte di un gruppo britannico che appartiene al secondo album di Lewis Capaldi, Broken By Desire to Be Heavenly Sent, che alcuni mesi fa aveva venduto 95mila unità nella sua prima settimana di vendita.

Trent’anni di successi

La band ha festeggiato proprio quest’anno i suoi trent’anni di attività dalla pubblicazione del suo primo disco. Nove album e altrettanti numeri #1 che fanno seguito a Everything Changes (1993), Nothing Else (1995), Greatest Hits (1996), Beautiful World (2006), The Circus (2008), Progress (2010), III (2014) e Odyssey (2018). Un segnale di straordinaria continuità che è andata oltre le diverse formazioni della band: con o senza Robbie Williams, prima e dopo la storica reunion del 2010.

Take That tour date biglietti
Nuovo disco e nuovo tour per i Take That – Credits Take That Official (VelvetMusic.it)

Con nove prime posizioni per ogni album i Take That raggiungono Bob Dylan, Coldplay e Kylie Minogue nella lista degli artisti con il maggior numero di album ufficiali al numero 1 nel Regno Unito. Un club molto ristretto ed esclusivo.

Le parole dei Take That

Messa al corrente del risultato la band ha diffuso un comunicato entusiasta: “Prima di tutto, WOW….! Siamo davvero molto grati che il nostro nono album in studio ci abbia regalato il nostro nono disco numero 1 nel Regno Unito. Grazie ai nostri fan dal profondo del nostro cuore per tutto l’amore che ci hanno dimostrato quest’anno, sia che si trattasse di cantare al BST Hyde Park in estate o di ascoltare in streaming e acquistare l’album nel corso di questa settimana”.

I Take That nel frattempo sono pronti a tornare sul palco: “La nostra attenzione ora si rivolge al tour del prossimo anno. Non vediamo l’ora di portare questo spettacolo in viaggio”.

Alle spalle dei Take That in classifica alcune sorprese molto natalizie. Il ritorno di Tina Turner, morta lo scorso maggio che entra in classifica per la 13esima volta come interprete solista. E un numero di album natalizi. Tra le novità più curiose il ritorno in classifica di un album del 1988 di Kylie Minogue che torna nella chart britannica a 34 anni dalla sua prima pubblicazione.

Take That in Italia

Nel frattempo i Take That hanno annunciato un nuovo tour europeo in estate con quattro date in Italia già definite.

I Take That detengono il record per il maggior numero di esibizioni alla O2 di Londra, con 34 spettacoli da headliners. Il loro Progress Tour del 2011 ha battuto i record al botteghino vendendo oltre 1 milione di biglietti in meno di 24 ore. diventando così il tour con maggiore affluenza del Regno Unito e guadagandosi un posto nella lista annuale dei Top 25 Tour piazzandosi al terzo posto a livello mondiale.

Nel 2019 la band ha celebrato il suo 30esimo anniversario con il tour Odyssey, 38 date sold out i 29 arene e 9 stadi, vendendo oltre 650mila biglietti.

Le date italiane dei Take That di questa estate

7 luglio – Marostica, Piazza Castello
8 luglio – Roma, Auditorium Morricone
10 luglio – Trani, Piazza del Duomo
11 luglio – Bologna, Sequoia Park

 

 

Impostazioni privacy