Spice Girls, Mel B promette buone notizie: molto presto

Continuano le numerose indiscrezioni circa una possibile reunion in tempi brevi delle Spice Girls, ora ne parla anche Mel B

In fatto di reunion i nomi eccellenti che campeggiano da sempre nella mente dei grandi appassionati di musica rock e pop sono sempre gli stessi.

Le Spice Girls chiudono le Olimpiadi di Londra
Le Spice Girls chiudono le Olimpiadi di Londra – Credits ANSA (Velvetmusic.it)

Senza scomodare casi eccellenti e straordinari, ormai destinati a non concretizzarsi più – come ad esempio i Led Zeppelin, Jimmy Page proprio in questi giorni ha festeggiato i suoi 80 anni confermando che la band non si riunirà mai – ci sono altri casi forse un po’ meno estremi.

Le band in attesa di Reunion

The Smiths, anche se Johnny Marr e Morissey proseguono con le loro carriere soliste e la morte del loro bassista Andy Rourke, avvenuta recentemente non sembra averli riavvicinati. Oasis, anche se Liam e Noel Gallagher fanno notizia soprattutto per le categoriche smentite di un potenziale ritorno della band. E ovviamente Spice Girls, il sogno proibito di qualsiasi imprenditore di spettacolo pronto a fare carte false pur di rimettere insieme la pop-band al femminile.

Di Spice Girls si parla quasi ogni settimana. Soprattutto in. queste ultime settimane anche per via delle ricorrenze che rilanciano scadenze celebrative del grippo a distanza ormai di 30 anni dal loro esordio con Wannabe.

Ieri è stata Mel B a conquistare spazio sul web annunciando attraverso un breve messaggio che presto la band potrebbe diffondere tra i suoi fans ‘alcune buone notizie’.

30 anni di Spice Girls

Il 2024 segna il 30esimo anniversario della pubblicazione di Wannabe e dunque il loro primo storico numero uno in classifica. Dal giorno del suo scioglimento la band si è riunita tre sole volte. Nel 2007, nel 2012 per le Olimpiadi di Londra (l’ultima volta in cui erano tutte e cinque insieme come nella formazione originale) e nel 2018, senza Victoria Adams.

Ospite del talk show televisivo del mattino Today with Hoda & Jenna, Mel B ha dovuto ovviamente rispondere a qualche domanda sulla possibile, attesissima, reunion delle Spice Girls: “Beh, ne parliamo spesso, io personalmente lo auspico da sempre. Ma oggi posso dire che tra qualche settimana pubblicheremo davvero notizie importanti che ci coinvolgeranno: tutte e cinque”.
I problemi sarebbero sostanzialmente logistici e di organizzazione, più che personali o artistici: “Siamo in cinque, tutte coinvolte in vite dinamiche, con tanti impegni e cinque calendari diversi e difficili da far convergere anche per i nostri impegni familiari”.

Le Spice Girls tornano davvero insieme?

Tutto fa pensare che le Spice Girls siano davvero pronte a tornare insieme sul palco anche se, sotto questo aspetto, Mel B ha cercato di non svelare troppi dettagli: “Ho già parlato troppo, e se continuo finisce che mi metto davvero nei guai. Ma posso garantire che i nostri fan sarebbero entusiasti delle prossime notizie, al 1000%…”

Intanto la scorsa settimana, in onore del 30esimo anniversario delle Spice Girls, la Royal Mail britannica ha emesso 15 francobolli da collezione in edizione speciale che mostrano momenti live del gruppo che hanno definito la carriera sia come band che con l’attività solista di ognuna delle sue cinque componenti.
Melanie Brown ha sottolineato con grande soddisfazione questa iniziativa: “Non capita tutti i giorni di poter dire di essere su un francobollo della Royal Mail. Di solito toccare, regine e principesse. Oggi ci siamo noi, le Spice Girls, un gruppo femminile pop. Tutto sommato per quello che siamo riusciti a realizzare da un punto di vista artistico e comunicativo credo tuttavia che la cosa abbia un senso. È un onore che ci siamo meritate”.

Melanie ha anche confessato di avere la collezione completa dei francobolli delle Spice Girls ma di non avere alcuna intenzione di usarli: “Non credo spedirò lettere a nessuna con un’affrancatura del genere. Me li terrà per sempre”.

Tre reunion ufficiali

Nel 2019, le Spice Girls si erano riformate senza Posh Spice Victoria Beckham per un tour di 10 tappe negli stadi del Regno Unito e in Irlanda. Era la prima volta in 11 anni che la band andava in tour insieme.
L’anno successivo si era parlato di un tour per il 25esimo anniversario: ma la pandemia cambiò i programmi della band. E da allora non sono più tornate insieme anche se hanno sempre mantenuto contatti molto stretti e personali.

Le voci  di una reunion si sono diffuse a più riprese nel corso degli ultimi due anni.  “Baby Spice” Emma Bunton è stata la prima a dirsi certa che la band sarebbe tornata sul palco dopo il COVID. Poi, proprio durante un’esibizione in un club insieme ad Emma, è stata “Sporty Spice” Mel C ad ammettere che avrebbe voluto annunciare degli spettacoli in arrivo: ma che al momento non si poteva.

Victoria ci sta

Le difficoltà inizialmente sembravano riguardare maggiormente Victoria che vive ormai da tempo negli Stati Uniti ed è estremamente impegnata con le sue numerose attività imprenditoriali legate ai marchi della bellezza e del benessere. Ma la sua agenda nel corso degli ultimi due anni si è un po’ alleggerita. I figli sono diventati grandi e autonomi e Posh Spice ha ammesso di pensare con una certa nostalgia al gruppo.

Uno scatto recente di Mel B
Uno scatto recente di Mel B – Credits ANSA (Velvetmusic.it)

Non meno impegnata di lei è Ginger Spice, Geri Halliwell, sposata con il magnate della Formula 1 Chris Horner, direttore generale della Red Bull, la scuderia campione del mondo. La cantante, la prima che abbandonò il progetto delle Spice Girls per una carriera solista, ammettendo molti anni dopo di avere commesso un errore che l’ha lasciata piena di rimpianti, oggi è un’affermata scrittrice di libri per l’infanzia e ha appena pubblicato una nuova collana.

La posizione di Geri

Geri, 52 anni, gira il mondo insieme al marito, trionfale protagonista del Mondiale di F1, e ammette di avere riflettuto più volte sulla possibilità di una riunione della band. Anche se… “Le Spice Girls sono qualcosa di più di un progetto artistico o musicale da rilanciare di tanto in tanto. Sono una realtà di condivisione assoluta, che è diventata proprietà del mondo intero. Ne sono davvero orgogliosa: adoro stare con le ragazze quando succede. Ma se vogliamo davvero intraprendere un progetto voglio che sia straordinario, e devo essere in condizione di poter investire il 150% di me stessa in esso”.

Geri nel corso delle ultime settimane non ha più parlato di reunion ma si è vista con maggiore frequenza in pubblico. Soprattutto dopo la drammatica scomparsa di suo fratello Max, morto a soli 54 anni, cui la cantante era profondamente legata.

Impostazioni privacy